pubblicato il6 gennaio 2017 alle 16:56

Straniero sul treno a Cassino senza biglietto, si scaglia contro agenti

Cassino – Era il pomeriggio di ieri quando, su un treno della tratta ferroviaria Caserta – Roma, all’altezza dello scalo di Cassino, personale della Polizia Ferroviaria, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di vigilanza predisposti  in occasione del “Ponte dell’Epifania”, hanno proceduto al controllo di un cittadino di origine nigeriana che viaggiava sprovvisto di biglietto.

Gli agenti della Polfer lo hanno invitato ad esibire i documenti di riconoscimento, ma l’uomo, un 30enne senza fissa dimora, si è rifiutato e ha reagito in maniera violenta strattonando gli operatori di Polizia.

I poliziotti sono riusciti a bloccarlo e, fatto scendere dal treno, accompagnandolo presso i propri Uffici per procedere all’identificazione.

Di fronte al rifiuto dell’uomo di declinare le proprie generalità gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto a condurlo presso il Commissariato di Cassino per i rilievi fotodattiloscopici.

Anche qui il cittadino nigeriano ha dato segni di intolleranza opponendosi alle operazioni e tentando nuovamente di colpire gli agenti di Polizia.

Agli uomini della Polizia di Stato, però, il suo volto diceva qualcosa ed allora, con grande intuito, hanno cominciato a “spulciare” l’archivio fotografico riconoscendolo in un cartellino fotosegnaletico dello scorso novembre.

L’uomo, compiutamente identificato, aveva numerosi precedenti di Polizia ed é stato tratto in arresto per resistenza e rifiuto di generalità a Pubblico Ufficiale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07