pubblicato il4 febbraio 2017 alle 15:50

Basket: Ferentino, contro Trapani, alla ricerca della prima vittoria interna

Seconda gara casalinga consecutiva per la FMC Ferentino: domenica 5 Febbraio gli amaranto saranno nuovamente di scena al Ponte Grande per affrontare la Lighthouse Trapani nella 20ª giornata del campionato di Serie A2 Citröen – Girone Ovest.
I ciociari andranno alla ricerca del primo successo interno del 2017 affrontando la formazione siciliana di coach Ugo Ducarello che occupa il decimo posto in classifica con 18 punti all’attivo, due in più dei gigliati. All’andata la Lighthouse s’impose con il punteggio di 83-60 ma anch’essa, come la FMC, è reduce da una sconfitta casalinga, riportata per mano della Novipiù Casale Monferrato.

Riccardo Paolini: “Sarà una gara durissima perché Trapani ha un roster lungo e di altissimo livello, come dimostrato nella gara di andata. Nonostante ciò la Lighthouse ha solamente due punti più di noi quindi ha avuto qualche problemino, noi dovremo dare il massimo senza farci condizionare dai vari acciacchi avuti in settimana. Contro Treviglio abbiamo difeso male e ci è mancata un po’ di cattiveria agonistica, fa parte delle caratteristiche della squadra ma stiamo cercando di mascherarlo, inoltre è mancato quel pizzico di fortuna che spesso decide l’esito finale delle partite, senza voler togliere meriti alla Remer. A questo punto della stagione non conta giocare in casa o fuori, bisognare dare il massimo per prendersi i due punti, facendo più attenzione ai particolari che molte volte risultano decisivi”.

Bernardo Musso: “Con coach Paolini mi trovo davvero bene, ho giocato con lui per diversi anni e ormai ci conosciamo a vicenda. Domenica ci troveremo di fronte una squadra molto profonda, che come noi sta rendendo al di sotto delle aspettative ma che ha molte armi per metterci in difficoltà. Manca ancora tanto alla fine della stagione e c’è tempo per rimediare, speriamo di ripartire già dalla gara contro Trapani, dove dovremo cercare di essere più continui rispetto alle ultime uscite interne. La vittoria che manca da tanto tempo a Ponte Grande può condizionarci inconsciamente ma dobbiamo superare questo fattore e aggredire subito la partita per imporre il nostro ritmo, cosa che non siamo riusciti a fare contro Treviglio”.

Lighthouse Trapani: 1 Mays, 3 Costadura, 5 Renzi, 8 Tavernelli, 10 Simic, 11 Amato, 14 Ondo Mengue, 15 Ganeto, 19 Viglianisi, 22 Filloy, 34 Scott. Coach: Ducarello
FMC Ferentino: 0 Guarino, 4 Capuani, 5 Musso, 6 Gigli, 10 Datuowei, 11 Sabbatino, 14 Gilbert, 15 Carnovali, 16 Aatata, 17 Bertocchi, 20 Benvenuti, 42 Raymond. Coach: Paolini

Arbitri – Federico Brindisi di Torino, William Raimondo di Roma, Alessandro Buttinelli di Cerveteri (RM)

Note – Bernardo Musso e Angelo Gigli hanno saltato qualche allenamento per problemi fisici ma saranno della partita, Matteo Imbrò prosegue il suo percorso di recupero e dalla prossima settimana tornerà a lavorare con la squadra.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07