pubblicato il6 febbraio 2017 alle 16:17

Cassino- Scattano le manette per un “pony express” della droga

Nella serata di ieri, gli agenti del Commissariato di Cassino arrestano un 21enne per spaccio di sostanze stupefacenti: il suo cliente, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati connessi al traffico di droga, viene segnalato al Prefetto per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti.
Il personale del Commissariato cittadino, nell’ambito dell’ attività di controllo a soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, arresta un 21enne dell’hinterland cassinate, per spaccio di sostanze stupefacenti mentre è a casa di un cliente 34enne sottoposto agli arresti domiciliari per reati attinenti al traffico di droga.
Gli agenti, infatti, sorprendono il 21enne “pony express degli stupefacenti” proprio mentre sta consegnando alcune dosi di cocaina al 34enne, in cambio di denaro.
I poliziotti sequestrano, quindi, la cocaina, il denaro provento dell’illecita attività ed un bilancino di precisione, nonché l’autovettura con cui il giovane si era recato a Cassino per spacciare.
Per l’uomo, già sottoposto alla misura cautelate degli arresti domiciliari, invece, è scattata la segnalazione alla Prefettura di Frosinone per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti.
Immagine d’archivio

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07