pubblicato il24 febbraio 2017 alle 18:36

Controlli della Guardia Costiera a ristoranti e pescherie. Multe e sequestri

Cassino – Ristoranti e pescherie nel mirino della guardia Costiera di Gaeta e Formia. I militari impegnati nel controllo della filiera del pesce si sono concentrati su esercizi di ristorazione e pescherie nei Comuni di Scauri, Cassino e Fondi.

Cinque le attività sanzionate con verbali amministrativi per un importo di 7.500 euro ed il sequestro di 80 chilogrammi circa di prodotto ittico non rintracciabile.

Ulteriore attività di controllo ha consentito di accertare la violazione delle norme in materia igienico sanitaria, in particolare sono stati rinvenuti in alcune pescherie prodotti ittici in cattivo stato di conservazione e posti in vendita oltre il termine di scadenza indicato sulle etichette.

I militari della Guardia Costiera hanno, pertanto, provveduto a sequestrare altri 10 chilogrammi di prodotto ittico scaduto e detenuto in cattivo stato di conservazione, elevando sanzioni amministrative per un importo di 11.500 euro.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07