pubblicato il24 febbraio 2017 alle 18:52

Emergenza abitativa; incontro in comune tra amministrazione comunale, parti sociali e famiglie

Il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro insieme all’assessore ai Servizi Sociali, Benedetto Leone, al presidente del consiglio comunale, Dino Secondino e all’assistente sociale, Aldo Pasquale Matera, hanno incontrato questa mattina presso la Sala Giunta, il rappresentanti sindacali dell’A.s.i.a USB, Giacomo Cresta e Rino Tarallo, per discutere dell’emergenza abitativa che coinvolge particolarmente alcune famiglie della città di Cassino. Sia l’amministrazione che le parti sociali, con il benestare dei nuclei familiari presenti all’incontro, hanno deciso di intraprendere un percorso sinergico volto alla risoluzione delle principali criticità riscontrate sull’argomento.
L’incontro è stato risolto con l’impegno da parte delle due parti di lavorare sinergicamente per trovare possibili soluzioni abitative all’interno della città che possano dare permettere di risolvere le criticità che coinvolgono in particolare una decina di famiglie.
“L’emergenza abitativa è forte – ha detto il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro – stiamo lavorando per trovare delle soluzioni concrete. Oggi confrontandoci con i rappresentanti dell’Asia USB abbiamo individuato una serie di possibili di percorsi da intraprendere per riuscire a dare una risposta alle famiglie che vivono in condizioni davvero critiche e proibitive. Intanto ci informeremo se veramente l’Ater ha terminato la realizzazione di alcuni alloggi in città e vedremo il da farsi prima che questi vengano occupati abusivamente. Rimaniamo, comunque, a disposizione sia delle parti sociali che delle famiglie per confrontarci su questa tematica”. Ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07