pubblicato il27 febbraio 2017 alle 21:33

Immobilizzato dalla polizia con lo spray al peperoncino

Latina – Immobilizzato grazie allo spray al peperoncino in dotazione alle forze di polizia. Un 46enne di Latina che è andato in escandescenza ieri sera in un bar del centro, ha sperimentato la nuova arma di cui sono dotati gli agenti. La volante è arrivata su richiesta del barman che non riusciva più a contenere le intemperanze del cliente il quale, alla vista delgi agenti si è scagliato violentemente contro di essi. Un operatore, per scongiurare conseguenze ben più gravi, ha ritenuto opportuno utilizzare lo spray al peperoncino. Tale dispositivo è stato distribuito su tutto il territorio nazionale a far data dal 29.11.2016, quale strumento di autodifesa che nebulizza un principio attivo naturale a base di oleoresincapsicum.

L’uomo, in evidente stato di agitazione psicofisica, pur forzosamente è stato quindi immobilizzato e condotto presso questi Uffici, dove però ha perseverato nel suo comportamento aggressivo, colpendo con un pugno un operatore, che ha riportato 7 giorni di prognosi.

È stato necessario quindi l’intervento di personale sanitario che ha somministrato allo scalmanato del sedativo, per poi condurlo presso il locale nosocomio dove è stato trattenuto.

Per questo, P.A. è stato denunciato in stato di libertà in ordine ai reati di lesioni, violenza, resistenza, oltraggio e  minaccia  a Pubblico Ufficiale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07