pubblicato il11 febbraio 2017 alle 19:02

Ruba il telefonino ad un compagno di scuola a Cassino e si scaglia contro gli agenti di polizia

Cassino – Manette per uno studente ventenne di Cassino che si è reso responsabile del furto di un telefonino. Il giovane che frequenta un Istituto Scolastico della città martire, dopo aver sottratto l’apparecchio ad un suo compagno, ha reagito contro i poliziotti intervenuti su richiesta del Responsabile della scuola.

faccedivita.it

Il giovane, nonostante i ripetuti tentativi di condurlo a più miti consigli posti in essere sia da parte degli agenti che degli stessi docenti, ha prima insultato gli operatori di Polizia e poi cercato addirittura di scagliarsi contro di loro che lo hanno bloccato e condotto in Commissariato.

Dovrà rispondere di resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, nonché di furto e porto abusivo di oggetti atti ad offendere trovati nel suo zainetto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07