Giorno: 9 marzo 2017

9 marzo 2017 0

Il presidente del Parlamento Europeo Tajani in visita a Pontecorvo

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Pontecorvo – “E’ orgoglio per tutti noi avere il presidente Tajani a Pontecorvo”. Lo ha dichiarato  il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo in una nota stampa diffusa oggi pomeriggio con la quale ha annuncianto la visita del Presidente del Parlamento Europeo prevista per sabato prossimo alle 18.30.

“Lo accoglieremo nella Sala Consiliare, per questo invito la cittadinanza a partecipare. Il presidente Antonio Tajani è un uomo del territorio, un amico della nostra amministrazione comunale, un amico dei pontecorvesi: sarà un onore per tutta la città”.

9 marzo 2017 0

La Ciociara versione porno, il prefetto di Frosinone pronta a bloccare pellicola

Di admin

Frosinone – “Mi auguro che ci sia un blocco di questa pellicola altrimenti sarebbe uno scempio”. Lo ha dichiarato il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli a proposito del rifacimento in versione hard del film “La Ciociara”. “Qualora ci dovessero essere la necessità, siamo pronti ad intervenire con una interpretazione un po’ estensiva di motivi di ordine e sicurezza pubblica per impedire che questo scempio possa essere attuato. Non sono Ciociara, ma quando parli con le persone che hanno ricordi di queste cose ti rendi conto di quanto sia stato doloroso, in particolare per donne che neanche ne parlavano. In Prefettura ci sono ancora i lasciti economici che le donne non hanno ritirato perché la vergogna era superiore al bisogno. Di fronte a questo tipo di realtà come fare a non reagire? Bene hanno fatto i rappresentanti politici del territorio ad animarsi su questo fronte mi auguro che ottengano come effetto finale di riuscire a non far pubblicare la pellicola”.

9 marzo 2017 0

Controlli alla mimosa a Cassino, Finanza e Polizia individuano 8 venditori abusivi

Di admin

Cassino – Nel giorno della festa delle donne, è un classico vedere “sbocciare” sulle strade venditori di mimose, spesso abusivi, che competono scorrettamente con i fiorai che, invece, stanno alle regole pagando le tasse.

Ieri si sono concentrati a Cassino i controlli di Guardia di Finanza e Polizia che, in maniera congiunta, hanno passato al setaccio tutti quelli che vendevano il fiore simbolo dell’8 marzo.

Ben otto sono stati gli abusivi trovati a vendere mimose che erano completamente sconosciuti al fisco. Per questo i Finanzieri comandati dal Colonnello Fortino, coordinati dal Capitano Musone, e i poliziotti diretti dal vice questore Alessandro Tocco, li hanno segnalato alle agenzie delle Entrate. I controlli, poi, sono stati estesi anche alle attività commerciali permettendo di individuarne 14 che, non avendo emesso scontrino o ricevuta fiscale, sono stati verbalizzati.

Ermanno Amedei

9 marzo 2017 0

La Ciociara porno, Salieri: “Il film non contiene scene di stupro a Ciociare” – IL VIDEO

Di admin

Frosinone – “Il concetto di promozione del film era stato ben chiarito in tutti gli aspetti a cominciare anche dalla fotografia che nulla avevano a che vedere con gli episodi drammatici accaduti in quei territori d’Italia e che nulla avevano a che fare con gli episodi di stupro o delle marocchinate”.

Il regista Mario Salieri risponde così, da Budapest, alle polemiche successive all’annuncio della prossima diffusione del film pornografico La Ciociara, ispirato al romanzo di Moravia.

“Ho chiesto scusa a chi ha vissuto momenti di dolore attraverso i propri familiari o persone conoscenti. Naturalmente ritengo che possa essere comprensibile che il titolo evochi dei ricordi che aprano delle ferite. Nel film, però, c’è tutta la storia dalla fase iniziale a Roma, lo sfollamento in Ciociaria ma poi i risvolti sono diversi rispetto al romanzo di Moravia e al successivo film di De Sica.  Non sono contenuti stupri all’interno del film anche perché la nostra industria non lo consente”.

Ermanno Amedei

9 marzo 2017 0

Morde la mano di un carabiniere durante la festa della Donna, arrestato un 33enne

Di admin

Formia – Ha preso a morsi il carabiniere intervenuto per ricondurlo alla ragione e lo ha costretto alle cure ospedaliere.

P.F. 33 anni di Santi Cosma e Damiano è stato arrestato ieri sera in un ristorante di Formia dove si stava festeggiando la festa della Donna.

L’uomo aveva cominciato a creare disordine e, per questo, il proprietario del locale ha chiamato i carabinieri.

Al loro arrivo, l’uomo si è scagliato contro i militari, con calci, pugni e addentando  la mano di uno dei tre. Arrestato è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo fissato per oggi.

 

9 marzo 2017 0

Cassino, intervento di “alta complessità” eseguito nel reparto Chirurgia del Santa Scolastica

Di redazionecassino1

Cassino – Un altro intervento di “alta complessità” quello effettuato alcuni giorni fa dall’equipe del dott. Roberto Santoro all’ospedale “Santa Scolastica” di Cassino. Lo rende noto un comunicato dell’Azienda ASL FR10 di Frosinone, nel quale si elogia il nuovo corso intrapreso dal reparto di Chirurgia del nosocomio della Città Martire. “Il rilancio dell’attività chirurgica del Dipartimento di Chirurgia del Presidio Ospedaliero Santa Scolastica di Cassino, avviato con il recente arrivo del nuovo Primario della UOC di Chirurgia Generale, Dott. Roberto Santoro, continua con l’incremento degli interventi di alta specializzazione ed elevata complessità”. Martedì scorso, infatti, prosegue la nota, è stato eseguito per la prima volta nella nostra Provincia un intervento di chirurgia epatica maggiore che ha richiesto la resezione parziale della vena cava in una giovane donna affetta da una voluminosa neoplasia epatica primitiva localmente avanzata. “La sinergica collaborazione tra le equipe chirurgica ed anestesiologica coadiuvate dal personale di sala operatoria ha permesso di completare una procedura così complessa con successo – prosegue la nota – senza la necessità di trasfusioni ematiche intraoperatorie”. Il Direttore del Dipartimento di Chirurgia, Dott. Eugenio Maria Giangrande, si è detto estremamente soddisfatto delle attività che si stanno sviluppando e che preludono ad una ulteriore prospettiva di crescita dell’Ospedale Santa Scolastica di Cassino e dell’attrattiva chirurgica del Presidio in relazione alla riduzione della mobilità passiva: «Un importante intervento, un nuovo esempio di eccellenza, un altro passo verso una migliore prospettiva operatoria – prosegue il dott. Giangrande – portata avanti dal Commissario Straordinario Luigi Macchitella che dimostra come anche nella nostra provincia sia possibile garantire prestazioni di eccellenza e di alta specializzazione”.

9 marzo 2017 0

Coppia di anziani di Cassino in balia delle violenze di figlio e nuora

Di admin

Cassino – Violenze da parte del figlio e della nuora, una coppia di anziani di Cassino hanno deciso di denunciare entrambi facendoli allontanare dall’abitazione.

Il 48enne aveva fatto ritorno a casa da una comunità per ex tossicodipendenti portando con se una ragazza 27enne con cui, nella comunità, aveva stretto un rapporto sentimentale.

Sin da subito però, la convivenza per l’anziana coppia si era rivelata insostenibile,con il verificarsi di  numerosi e gravi episodi di violenza fisica, psichica e verbale. figlio e nuora pretendevano soldi per l’acquisto di sigarette e psicofarmaci.

Negli ultimi giorni gli interventi effettuati da personale della Squadra Volante del Commissariato presso l’abitazione dei due anziani coniugi sono aumentati esponenzialmente.

Ormai esauste, le due vittime hanno deciso di chiudere le porte della loro abitazione lasciando fuori figlio e nuora e ricevendo, nel frangente,  anche  minacce di morte. I poliziotti diretti dal vice questore Alessandro Tocco, sono stati costretti ad intervenire nuovamente e, anche visti i precedenti che i due avevano sono stati denunciati per maltrattamenti in famiglia e violenza privata.