pubblicato il18 marzo 2017 alle 09:50

Boss della Camorra evade dal carcere di Frosinone, ferito e recuperato il complice

Frosinone – Clamorosa evasione, questa notte, dal carcere di Frosinone dove un boss del clan Piccolo e Perreca, tale Alessandro Menditti, è fuggito in circostanze ancora da chiarire.

Pare, infatti, che in due, oltre al citato, anche un albanese, abbiano tagliato le grate e si siano calati con le lenzuola da una finestra.

L’albanese, però, sarebbe caduto ferendosi gravemente alla schiena e, per questo, è stato possibile immobilizzarlo. Gli agenti eella penitenziaria gli hanno trovato indosso due cellulari.

Del boss, arrestato nel 2012 a Caserta e che doveva scontare pene fino al 2023, nessuna traccia.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07