Iscrizioni medicina e odontoiatria
pubblicato il29 marzo 2017 alle 20:49

Bullismo e Cyberbullismo, la polizia prosegue la campagna di sensibilizzazione

Questa mattina, il Direttore Tecnico Capo Psicologo della Polizia di Stato dott.ssa Cristina Pagliarosi ed il Responsabile della Sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni Sost. Comm- Tiziana Belli hanno analizzato il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo con gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Morolo.

Continua infatti la campagna di sensibilizzazione della Polizia di Stato nelle scuole della provincia per prevenire e contrastare ogni forma di comportamento prevaricante.

Sono state esaminate le differenze, evidenziando che, seppure entrambi scaturiscono da atteggiamenti vessatori e persecutori nei confronti dell’altro, nel cyberbullismo gli effetti sono più devastanti in quanto amplificati dalla rete.
La vittima, infatti, non troverà mai “rifugio” sicuro, a causa dell’assenza dell’oblio, della potenziale visibilità al vasto popolo del web e della mancanza di limiti spazio – temporali.
La scolaresca è stata invitata, pertanto, ad un uso consapevole di internet ed a riflettere sulla triste storia di una loro coetanea: la ragazzina, credendo in un “fidanzamento” online, aveva condiviso le sue immagini di nudo con il suo “innamorato” virtuale che si è rivelato, in realtà, essere un pedofilo.
Inoltre gli alunni sono stati sollecitati anche a limitare il tempo dedicato ai giochi online.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07