pubblicato il18 marzo 2017 alle 08:48

“Cassino in salute”: Con gli studenti si e’ parlato di sessualita e affettivita’ nei giovani

Cassino – Si è svolto presso la Sala Restagno del comune di Cassino il terzo incontro formativo del Progetto Cassino In Salute. “Sessualità e Affettività Nei Giovani” questo il tema affrontato dagli specialisti con gli studenti della città. Hanno dato il proprio contributo oltre al vice sindaco e Assessore alla sanità, Carmelo Palombo e l’assessore alla Cultura, Nora Noury, la Dott.ssa   Marisa  Del  Maestro, psicologa e psicoterapeuta dell’età evolutiva e  Responsabile della prevenzione al  Disagio  negli Istituti Scolastici del territorio che ha relazionato sui  “Primi  AMORI –  Come Vivono La Sessualità Gli  Adolescenti  Nell’era  Dei  Social  Network” e la Dott.ssa Marina Zainni del  Dipartimento Salute Mentale  e Patologie da Dipendenza U.O. Ser.D  che ha parlato degli “Interventi  di  Educazione  alla  sessualità  nelle  scuole”.

“Gli affetti e la sessualità ispirano ed accompagnano tutta la nostra vita: hanno a che vedere con ciò che siamo e con il nostro modo di stare con gli altri. – ha detto il vice sindaco e assessore alla Salute, Carmelo Palombo e ideatore del progetto Cassino In salute” –

Quando la sessualità si arricchisce di affetto, fiducia e desiderio nei confronti di un’altra persona, può assumere la forma di una vera e propria relazione sessuale, ricca di emozione ed intimità. Questa relazione è il frutto della scelta di una coppia, di due persone che, liberamente e responsabilmente, decidono di fare incontrare le loro esperienze, le loro emozioni, le loro fantasie, i loro valori e, a volte, anche i loro corpi. Come è noto, l’adolescenza inizia con la pubertà, ovvero con il completamento dello sviluppo sessuale dal punto di vista riproduttivo e dura fino al completo sviluppo fisico che coincide con l’età adulta.

L’adolescenza è anche il periodo in cui i giovani acquisiscono la completa maturità sessuale passando dalla semplice capacità procreativa alla piena consapevolezza della propria sessualità. Questo passaggio è profondamente influenzato dal contesto culturale e sociale in cui vive il giovane. Diversi modelli culturali, sociali e religiosi causano nei giovani rilevanti differenze di comportamento a parità di sviluppo fisiologico.

Il giovane, passando dal controllo parentale all’adattamento sociale, deve costruirsi i propri modelli di comportamento, anche sessuale, mediando tra i modelli trasmessi dai genitori e quelli del contesto sociale in cui si trova a vivere.

E’ importante in questa fase che il giovane acquisisca le giuste informazioni sull’anatomia e la funzionalità degli organi sessuali, sulla fisiologia del rapporto sessuale (la risposta sessuale), sulla contraccezione e sulle malattie sessualmente trasmissibili . I genitori, la società e la scuola possono svolgere un ruolo importante in questo processo formativo, anche se i giovani preferiscono procurarsi autonomamente queste informazioni”.

“La sessualità è da considerare un aspetto importante della vita di ognuno. In tal senso, le sfere sentimentale e sessuale o più in generale delle affettività rappresentano, anche in ambito scolastico, un elemento centrale delle problematiche adolescenziali. – ha detto invece l’assessore alla cultura, Nora Noury –

Pertanto l’attuazione di programmi di educazione sessuale implementa il ruolo svolto dalla scuola nella formazione della personalità, inoltre contribuisce alla promozione di un corretto stile di vita prevenendo comportamenti sessuali a rischio. Gli Istituti scolastici e le istituzioni in generale hanno il compito fondamentale di informare i giovani su questi aspetti”.

A fine evento le insegnanti hanno voluto esprimere il loro personale plauso all’amministrazione comunale, “che sensibile a tali problematiche, sostiene e promuove iniziative come questa relative all’educazione sessuale”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07