pubblicato il2 marzo 2017 alle 16:12

Fake Jobs, sono giovani di Sora ed Isola Liri i denunciati per frode informatica

Sora – Sono sei le persone denunciate nel frusinate dai finanzieri del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche nel corso dell’operazione Fake Jobs con la quale è stata smantellata una organizzazione che carpiva dati di carte di credito intestate ad ignari con cui acquistare voucher Insp.

Si tratta di giovani nullafacenti residenti tra Sora ed Isola Liri. Il vertice dell’organizzazione era a Napoli ma i Ciociari erano particolarmente operativi.

Duecento le persone truffate in tutta Italia per una ammontare complessivo di circa un milione e mezzo di euro. A causa del loro operato, l’Inps è stata costretta, nell’ottobre 2016, a correre ai ripari istituendo la tracciabilità del Voucher.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07