pubblicato il8 marzo 2017 alle 19:09

Film porno ispirato alla Ciociara, il sindaco di Pontecorvo: “Vergogna”

Pontecorvo – “Una sola parola riassume quanto sta avvenendo in queste ore, dove un dramma è stato trasformato in film porno: vergogna”.

Lo scrive in una nota stampa il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo in merito alla iniziativa del regista Mario Salieri, di realizzare un film porno ispirato a La Ciociara, il romanzo di Alberto Moravia che racconta delle nefandezze delle truppe marocchine compiute in Ciociaria durante la Seconda Guerra Mondiale.

“Pontecorvo assieme ad altri centri del sud della Ciociaria ha pagato un presso altissimo, donne e bambini stuprati dalle truppe marocchine. La conciliazione con la storia, una brutta storia, ancora non è avvenuta e molto probabilmente non avverrà. Troppa è l’amarezza e il rancore ora, questa pellicola, rappresenta un nuovo schiaffo. Siamo pronti, come amministrazione comunale, ad adottare e ad aderire a qualsiasi atto sia necessario per fermare la visione del film. Esprimiamo la solidarietà all’associazione Vittime delle Marocchinate”.

Leggi articolo precedente

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07