Iscrizioni medicina e odontoiatria
pubblicato il29 marzo 2017 alle 17:04

Piedimonte al voto. Ferdinandi:”Il progetto Città Giovane deve partire dalla struttura a Decorato”

Piedimonte San Germano – Ultima tappa per il Tour dell’Ascolto del candidato Sindaco di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, in vista dell’evento finale previsto per il prossimo 2 aprile, alle ore 18.00, presso l’Hotel San Germano. Il giovane avvocato, nella tarda mattinata di martedì, ha incontrato educatori ed operatori del “Baby Parking”, la struttura di viale Decorato che accoglie i bambini di età compresa tra i 18 ed i 36 mesi. Ad accompagnare l’aspirante primo cittadino nell’incontro-dibattito vi erano i candidati: Valerio D’Alessandro, Carlo Cerrito e Donatella Massaro. E’ stata proprio quest’ultima ad introdurre ai presenti l’aspirante primo cittadino del movimento civico che, giorno dopo giorno, sta raccogliendo sempre più consenso ed approvazione da parte della popolazione.
“Questa struttura è fondamentale per le famiglie del nostro Paese – ha sottolineato Donatella Massaro – perché i bambini possono svolgere attività che favoriscono lo sviluppo psicologico, relazionale e cognitivo dei minori tramite il gioco e l’animazione ludica. Un servizio che offre ai piccoli l’opportunità di dedicarsi liberamente a diverse attività, di trovare compagni di gioco e di avvalersi della competenza di personale specializzato. Sono convinta che questo è un servizio indispensabile per le nostre famiglie e che va assolutamente potenziato, soprattutto per aiutare quelle coppie di lavoratori con figli piccoli. Oltre al fatto che in questa sede, il pomeriggio, visti anche i tanti spazi a disposizione, si possono sicuramente creare e sviluppare altre attività rivolte a tutti i giovani di Piedimonte, come il teatro, laboratori musicali, la biblioteca multimediale o iniziative culturali di vario genere” – ha concluso Massaro.
Alla candidata al consiglio comunale ha fatto eco l’aspirante primo cittadino Gioacchino Ferdinandi. “Il nostro obiettivo sarà quello di dare spazio a tutta una serie di attività per soddisfare le aspirazioni e le esigenze, fino ad oggi disattese, soprattutto dalle giovani famiglie della nostra comunità – ha detto Ferdinandi -. Piedimonte ha una notevole popolazione di bambini, giovani e giovanissimi che vanno seguiti e aiutati nel loro percorso di crescita. Chi governa non deve sostituirsi alle famiglie, che sono la prima “agenzia” educativa, ma deve pensare, agire e costruire un Paese moderno e sensibile alle loro esigenze. E’ per questo che punteremo sin da subito alla realizzazione del progetto “Città Giovane”, promuovendo una serie di interventi coordinati di ristrutturazione, a partire proprio dalla struttura di viale Decorato che potrebbe diventare il fulcro di una serie di attività educative e culturali. La Città che abbiamo in mente – ha aggiunto Ferdinandi – dovrà avere circoli, associazioni, laboratori teatrali, laboratori musicali, biblioteche e centri di aggregazione. Vogliamo – ha concluso Ferdinandi – che i giovani di Piedimonte diventino i protagonisti di questi progetti”.
Il discorso del candidato Sindaco Ferdinandi è stato molto apprezzato dalle educatrici e dalle operatrici del Baby Parking. “Siamo state molto contente di questa visita – hanno detto – e del fatto che qualcuno si stia interessando a questa struttura che potrebbe offrire maggiori servizi ai figli di Piedimonte”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07