Giorno: 20 aprile 2017

20 aprile 2017 0

Maniaco del treno arrestato sulla linea Roma Cassino

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Roma – Ha avvicinato una donna sul treno e, dopo le avance, un tentativo di palpeggiamento, si è seduto di fronte sbottonandosi i pantaloni e iniziando a masturbarsi.

Una situazione spiacevole che si è trovata a vivere una donna in viaggio sul treno Cassino Roma finita nelle attenzioni libidinose di un uomo della provincia di Caserta.

Per sua fortuna, e sfortuna del maniaco, due agenti fuori servizio che si stavano recando al lavoro presso il Commissariato Casilino di Roma, hanno notato quanto stava accadendo e lo hanno fermato arrestandolo per violenza sessuale.

L’uomo, quindi, è passato da una carrozza ferroviaria ad una camera di sicurezza del Commissariato.

20 aprile 2017 0

Frosinone- Controlli straordinari della Polizia di Stato

Di redazione

Frosinone-La Squadra Volante della Questura, con le unità operative del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”, è stata impegnata in un’intensa e capillare attività straordinaria di controllo del territorio. Nella mattinata di oggi, il capoluogo ciociaro è stato interessato da un’intensa e capillare attività straordinaria di controllo del territorio con la Squadra Volante della Questura e le unità operative del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”. Gli uomini in divisa hanno attenzionato in modo particolare le zone interessate dal mercato settimanale, per garantire maggiore sicurezza ai cittadini contro eventuali borseggiatori e per contrastare il fenomeno dei venditori irregolari. Controlli questi che si sono anche estesi nelle aree adibite a parcheggi in prossimità dei centri commerciali, con la finalità di osteggiare altresì i posteggiatori abusivi. Nel corso dell’attività è stato fermato ed identificato un albanese di 22 anni, colpito dalla misura di sicurezza dell’espulsione dal territorio nazionale, per il quale si è proceduto a dare esecuzione al provvedimento. Preziosa la collaborazione delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, i cui mezzi sono dotati dell’ormai noto “Mercurio”, sistema che scansiona la targhe anche dei veicoli in movimento, per accertarne, contestualmente, eventuali violazioni riguardanti la revisione e l’ assicurazione RCA . Sono stati 377 i veicoli sottoposti a controllo nella mattinata odierna.

20 aprile 2017 0

Cassino- 30enne ruba in un ipermercato liquori e articoli di profumeria. Arrestato

Di redazione

Ieri in Cassino i militari della locale Compagnia, nell’ambito di predisposti servizi tesi a prevenire reati in genere, traevano in arresto nella flagranza di furto aggravato D.S.G., 30enne di Casoria (NA), già censito per analoghi reati. L’uomo era stato notato dal personale di vigilanza di un ipermercato di Cassino mentre trafugava merce dagli scaffali. A seguito di chiamata effettuata sull’utenza 112, i militari giungevano immediatamente sul posto ove sorprendevano l’uomo con una borsa, particolarmente agitato e nervoso, uscire dall’attività commerciale. A seguito dell’atteggiamento sospetto, il 30enne veniva bloccato dal personale di vigilanza e dai Carabinieri il cui immediato intervento consentiva di rinvenire, all’interno della borsa, prodotti per l’estetica e liquori per un valore complessivo di circa 270 euro. Stante la flagranza di reato l’uomo veniva dichiarato in stato di arresto, la refurtiva veniva recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Il predetto era stato già tratto in arresto, nel mese di gennaio 2016, per analogo reato perpetrato presso un altro ipermercato ubicato nella città Martire, ove asportò la medesima merce.

20 aprile 2017 0

Ciacciarelli (Fi) all’Astral: monitoraggio dei ponti, viadotti provinciali per accertarne la sicurezza

Di redazione

“Il fenomeno del cedimento di ponti, viadotti, cavalcavia che vede protagoniste importanti arterie stradali del nostro Paese, un fenomeno sempre più frequente negli ultimi tempi, che vede altresì coinvolti migliaia di viaggiatori che attraversano la nostra penisola, non può essere relegato al caso, alla fatalità, all’ accidente, ma- afferma Pasquale Ciacciarelli, coordinatore provinciale di Forza Italia- è da imputare ad una mancata o carente manutenzione,in alcuni casi a vizi di costruzione. Il cedimento del viadotto della tangenziale di Fossano, l’ultimo in ordine di tempo, costruito negli anni ’90, ha visto coinvolta un’auto delle forze dell’ordine, lasciando fortunatamente illesi gli agenti a bordo. L’Anas, in un comunicato, sostiene che il crollo improvviso del detto viadotto è anomalo in una struttura che non presenta apparenti problemi, pertanto potrebbe essere stato determinato da vizi di costruzione. Diversa la sorte per i due automobilisti rimasti coinvolti nel crollo del ponte sull’ autostrada A14, all’ altezza di Camerano in provincia di Ancona, lo scorso 9 Marzo. Autostrade spiega che, nell’ ambito dei lavori di ampliamento a tre corsie dell’A14, si è verificato il cedimento di una struttura provvisoria posizionata a sostegno del cavalcavia, che era chiuso al traffico. La procura di Ancona indaga per omicidio colposo plurimo. Risalendo indietro nel tempo, abbiamo il caso di Annone, provincia di Lecco, lo scorso 28 ottobre, quando un ponte, dal quale si stavano staccando calcinacci, lungo la strada provinciale 49, non fu chiuso al traffico. In questo caso si ipotizzano i reati di omicidio colposo e disastro colposo, mentre gli inquirenti vogliono accertare se vi sia stata una mancanza di coordinamento tra tecnici provinciali e tecnici dell’Anas. A questo punto, intendo appellarmi all’Astral, chiedendo un’analisi, un monitoraggio costante dei nostri viadotti, cavalcavia provinciali, al fine di accertarne le reali condizioni strutturali. È fondamentale non trascurare gli interventi di manutenzione, di messa in sicurezza, anche qualora possano emergere problemi apparentemente di lieve entità, che talvolta si rivelano determinanti nella “vita” stessa della struttura. Ma chiedo- conclude Ciacciarelli- anche, norme più severe nei criteri di edificazione degli stessi viadotti, accanto ad una maggiore oculatezza circa la qualità dei materiali scelti, al fine di scongiurare i cosiddetti vizi di costruzione che possono costare la vita ad ignari automobilisti”.

20 aprile 2017 0

Cassino- Vigili del Fuoco portano in salvo cagnolini

Di redazione

Cassino- Una cucciolata è stata portata in salvo poco fa da una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Cassino in via Casilina Sud. I cagnolini erano stati con ogni probabilità abbandonati e ora grazie all’intervento dei vigili sono stati recuperati e messi al sicuro. Tanta l’emozione nel vedere i 4 cucciolotti che avrebbero rischiato di morire. N.C.

20 aprile 2017 0

Perde il controllo del mezzo e cade, scooterista ferito a Cassino

Di admin

Cassino – Uno scooterista è rimasto ferito questa mattina a Cassino all’incrocio tra via XX Settembre e via Lombardia. Nell’incidente che ha visto il centauro rimanere sull’asfalto, oltre al suo scooter, non avrebbe visto coinvolti altri mezzi.

I primi a soccorrerlo sono stati i passanti ed altri automobilisti che hanno assistito alla sua caduta.

Sul posto è arrivata anche una ambulanza del 118 per soccorrere l’uomo che, per fortuna, oltre allo spavento, non ha riportato ferite importanti. Il traffico è tornato normale non appena soccorso l’uomo e rimosso il mezzo danneggiato.

Ermanno Amedei 

20 aprile 2017 0

Ecco come cambiano i mezzi pubblici del Cotral in Provincia di Roma

Di admin

Velletri – Quattro nuovi pullman del Cotral sono entrati in servizio questa mattina a Velletri appena dopo una cerimonia alla quale hanno partecipato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Presidente e l’Amministratore Delegato di Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana. Si tratta di quattro dei 153 nuovi mezzi che entreranno in servizio nbella provincia di Roma entro l’autunno.

“Con i nuovi bus per Velletri parte il secondo contratto applicativo che prevede l’arrivo di altri 100 pullman entro l’estate”.

E’ quanto si legge in una nota congiunta tra Regione Lazio e Cotral.

“Ad oggi sono stati già messi su strada 100 Solaris Interurbino 12 metri. Le prossime consegne sono previste a Colleferro e Terracina, mentre Velletri e Genazzano riceveranno rispettivamente altri 4 nuovi mezzi i primi di maggio. Contemporaneamente entreranno in servizio 5 nuovi bipiano a Subiaco. In totale la provincia di Roma potrà contare su 153 nuovi pullman (35 già in circolazione) entro l’autunno 2017. Ecologici, confortevoli e sicuri, i nuovi bus sono tutti euro 6, dotati di telecamere di video sorveglianza a bordo e di ausilio alla guida. La nuova illuminazione a led all’interno del veicolo e sui due pannelli di segnalazione frontale e laterale consente una migliore leggibilità delle informazioni di percorso. Maggiore sicurezza a bordo sarà garantita dall’ABS, dal sistema anti slittamento ASR e dal dispositivo antincendio di ultima generazione. La manutenzione di tutti i nuovi mezzi sarà in full service per 10 anni: una modalità innovativa di gestione che migliora l’efficienza complessiva del parco autobus, senza ricorrere all’esterno per singole prestazioni manutentive. Per questo motivo Cotral ha esteso le gare per il full service anche alla gran parte della flotta già in servizio, mentre tutte le altre attività saranno gestite direttamente. Dopo dieci anni Cotral rinnova la flotta con 418 nuovi autobus su tutto il territorio regionale. L’acquisto dei nuovi pullman è stato possibile grazie ad un investimento di 81 milioni di euro, di cui 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal Ministero dei Trasporti, 8 dal Ministero dell’Ambiente e 20 autofinanziati da Cotral. Entro la fine del 2017 saranno consegnati 360 Interurbino di 12 metri prodotti da Solaris, 40 bipiano prodotti dalla casa tedesca MAN e 18 Iveco Daily Line 7 metri. Il 20% dei nuovi mezzi sarà attrezzato per il trasporto disabili. Quattro colori vestono la livrea dei bus con il nuovo logotipo aziendale, totalmente rinnovato nella grafica e nell’uso dei font. Un cambiamento che segue di pari passo l’evoluzione dell’azienda sia sul piano dell’affidabilità del servizio – oggi Cotral garantisce il 99% delle corse programmate – che della comunicazione alla clientela. L’account Twitter@BusCotral, il sito web e un nuovo sistema di gestione dei reclami hanno permesso di dimezzare i tempi di risposta all’utenza”.

20 aprile 2017 0

Nuovi pullman a Velletri. Zingaretti “Cotral simbolo del Lazio che funziona”

Di redazione

“Il Cotral simbolo del Lazio che funziona”. Ad affermarlo il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della cerimonia di consegna dei nuovi pullman a Velletri. “Vogliamo dimostrare – ha detto – che le aziende di trasporto pubblico non sono destinate al fallimento se, però, si lavora bene. Il Cotral è un esempio virtuoso. Lo abbiamo preso che aveva 20 milioni di disavanzo, oggi è in attivo e arrivano 400 nuovi pullman. Altre centinaia arriveranno. Lo dico oggi quando si parla di Atac, che ha avuto una sorte diversa. Il Cotral, invece, ce l’ha fatta”.

20 aprile 2017 0

Circa 100 migranti “sbarcano” in provincia di Frosinone in 48 ore

Di admin

Frosinone – L’arrivo di cittadini stranieri sulle coste italiane, circa 5000 in pochi giorni, ha comportato una distribuzione dei migranti in tutte le province italiane e, quindi, anche in quella di Frosinone e quella di Latina.

In due giorni sono stati circa 98 gli stranieri accolti nei centri di accoglienza e negli Sprar della provincia Ciociara mente, poco più di cento sono stati accolti nella provincia Pontina. Dal centro di raccolta di Napoli, gli stranieri “sbarcano”, questo è il termine tecnico usato, nei territorio in cui saranno ospitati.

Così il Paese assorbe il flusso migratorio, territorio per territorio, in proporzione al numero degli abitanti.

Ermanno Amedei

20 aprile 2017 0

Il generale Agovino in visita al Provinciale di Frosinone

Di admin

Frosinone – Ieri mattina, il Generale di Divisione dei Carabinieri Angelo Agovino, Comandante della Legione Carabinieri “Lazio”, ha fatto visita al Comando Provinciale dei CC di Frosinone.

L’Alto Ufficiale, accolto dal Comandante Provinciale Colonnello Giuseppe Tuccio, nell’occasione ha incontrato il Prefetto S.E. Dott.ssa Emilia Zarrilli, il Procuratore Capo della Repubblica di Frosinone Dott. Giuseppe De Falco, e successivamente, presso il Comando Provinciale, si è intrattenuto con tutti gli Ufficiali, una cospicua rappresentanza di Comandanti di Stazione ed il personale della sede. Erano, inoltre, presenti i membri della rappresentanza militare Co.Ba.R. (Consiglio di Base di Rappresentanza) e gli appartenenti all’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.

Il Generale Agovino, durante l’incontro con il personale, si è soffermato sull’importante funzione svolta dai Carabinieri nella costante presenza e visibilità sul territorio attraverso i Comandi di Stazione, il cui obiettivo primario è quello di garantire sicurezza anche e soprattutto attraverso il costante contatto con i cittadini. Nella circostanza ha elogiato l’operato dei Reparti per i brillanti risultati conseguiti  e per l’impegno quotidianamente profuso a tutela della legalità.

Il Comandante Provinciale, Colonnello Giuseppe Tuccio, ha ringraziato il Comandante della Legione per la sensibilità e la vicinanza manifestata nei confronti del personale nonché per l’attenzione all’attività operativa che i Carabinieri svolgono in Ciociaria.

Il Generale Angelo Agovino, che presto assumerà un nuovo prestigioso incarico presso il Comando Carabinieri Ministero Affari Esteri, ha infine rivolto il proprio saluto a tutti i Carabinieri della nostra Provincia.