pubblicato il2 aprile 2017 alle 16:14

Bimbo caduto nel pozzo a Velletri, drammatica fatalità

Velletri – Questa mattina i carabinieri di Velletri hanno investigato per capire come, il bimbo di 18 mesi, possa essere caduto nel pozzo di via Cigliolo a Velletri. La bocca del pozzo, secondo quanto riferito, era coperta da due sportellini metallici.

Uno, però, era mancante, per questo stamattina sono stati setacciati i nove metri più quattro di acqua del pozzo ritrovando lo sportello mancante, quello che avrebbe dovuto coprire lo spazio attraverso il quale il bimbo è precipitato. Il pozzo è protetto dal classico manufatto ad anello, ma il terreno è in pendenza e su un lato, il manufatto è più basso. L’ipotesi, quindi, è quella di una drammatica fatalità.

Intanto, per oggi pomeriggio si attende un bollettino medico sulle condizioni del piccolo che, stamattina, purtroppo, parlavano di condizioni critiche.

Ermanno Amedei 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07