pubblicato il1 aprile 2017 alle 14:46

Controlli serrati del territorio dei Carabinieri per prevenire episodi come quello di Alatri

Alatri – A seguito del gravissimo episodio avvenuto in Alatri la notte tra il 24 e 25 marzo u.s., la Compagnia di Alatri ha attivato una serie di mirati servizi di controllo del territorio tesi ad evitare eventuali strascichi riconducibili al tragico evento. In particolare nella serata di ieri e per tutta la notte, i militari della predetta Compagnia, collaborati da pattuglie giunte in supporto da altre Compagnie del Comando Provinciale di Frosinone, sono stati impegnati in un ulteriore controllo straordinario del territorio in Alatri e Tecchiena.

L’operazione, che ha visto l’impiego di 12 pattuglie e 24 militari, ha consentito di ottenere i seguenti importanti risultati:

–          3 persone tratte in arresto;

–          2 persone segnalate ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/1990;

–          1 persona allontanata con proposta di F.V.O;

–          66 autoveicoli controllati;

–          157 persone identificate di cui 72 all’interno di locali pubblici;

–          8 accertamenti eseguiti mediante etilometro;

–          3 locali pubblici controllati.

In particolare, nel corso del servizio veniva rintracciato e controllato nei pressi di un locale notturno, un pregiudicato 35enne della provincia di Frosinone, già censito per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, il quale non era in grado di giustificare la sua presenza in loco e pertanto, ricorrendone i presupposti di legge, veniva proposto per il rimpatrio con F.V.O., con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre.

Venivano controllati inoltre, un 29enne di Boville Ernica ed un 25enne di Fiuggi che a seguito di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di sostanze stupefacente del tipo Crack, sottoposta a sequestro. I due venivano segnalati alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/1990.

Il servizio svolto consentiva altresì di rintracciare e trarre in arresto in Fiuggi, Alatri e Boville Ernica tre uomini, destinatari di altrettante Ordinanze di Carcerazione disposte dall’A.G., nello specifico un 69enne responsabile di truffa e sostituzione di persona, un 31enne per atti persecutori e violenza sessuale (commessi dal dicembre 2016 a febbraio 2017) e un 58enne per tentata estorsione. I primi due venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Frosinone, il terzo veniva posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07