Iscrizioni medicina e odontoiatria
pubblicato il13 aprile 2017 alle 19:43

Lanciano connazionale dal balcone. Arrestati due nigeriani

Anagni – Tentato omicidio e tentata estorsione in concorso, questi i reati che hanno portato all’arresto ad Anagni di un 32enne e un 41enne, entrambi nigeriani.

Insieme ad altri due complici ancora da identificare, martedì sera avevano avvicinato un loro connazionale e, minacciandolo, avevano tentato di farsi consegnare la somma di mille euro senza riuscirvi. Nelle prime ore del mattino di ieri, i 4 malviventi si sono ripresentati presso l’abitazione dell’uomo ad Anagni e, all’ennesimo diniego di farsi consegnare la somma di denaro, lo hanno percosso con calci e pugni, trascinandolo in seguito fuori sul balcone dell’abitazione al terzo piano, lasciandolo cadere da una altezza di 9 metri circa, dileguandosi subito dopo.

I militari della Stazione di Anagni unitamente a quelli della Stazione di Sgurgola, comandati dal Maggiore Camillo Meo, sono arrivati sul posto, riuscendo poco dopo a bloccare e arrestare due dei fuggitivi che si erano rifugiati in un casolare dismesso poco distante, mentre la vittima, è stata soccorsa dal personale del 118 e a seguito delle fratture riportate nella caduta è stato trasportato presso l’ospedale di Frosinone.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07