Morte sospetta al pronto soccorso, autopsia per scoprire la verità sulla tracheotomia

Morte sospetta al pronto soccorso, autopsia per scoprire la verità sulla tracheotomia

10 aprile 2017 0 Di admin

Cassino – Il mistero sulla morte di Dino Valente potrebbe avere le ore contate. E’ in corso, infatti, nell’obitorio dell’ospedale di Cassino, l’autopsia sul corpo del 37enne morto mercoledì sera dopo essere arrivato al pronto soccorso con mal di gola e difficoltà respiratorie.

L’uomo è deceduto in circostante da chiarire poco dopo le 21. I familiari hanno denunciato l’accaduto e la procura ha sospeso l’iniziativa della Asl di effettuare un riscontro diagnostico, affidando l’incarico ad un medico legale di effettuare l’autopsia che è, al momento in corso. Poco o nulla trapelerà oggi. Si stabilirà con certezza se l’uomo è morto soffocato e la tempistica di intervento per la tracheotomia; il foro alla gola che gli avrebbe permesso di respirare.

Ermanno Amedei