pubblicato il13 aprile 2017 alle 20:22

Omicidio Alatri, continuano le ricostruzioni. Intanto arrivano anche i carabinieri della Cio

Alatri – Ancora ricostruzioni in piazza Regina Margherita ad Alatri, scenario del bestiale pestaggio costato la vita al 20enne Emanuele Morganti. I carabinieri che indagano sul caso e che hanno iscritto nel registro degli indagati 8 persone arrestandone tre, hanno continuato ad effettuare in loco i riscontri dei testimoni, due in particolare, ritenuti attendibili.

Intanto continua il presidio del territorio al fine di prevenire e contrastare ogni forma di illegalità ed in particolare altri episodi di violenza e, a ridosso di due appuntamenti particolarmente sentiti e affollati ad Alatri, come la Passione vivente di domani sera e la festa del Santo patrono San Sisto di mercoledì, i carabinieri impiegano anche la  CIO (Compagnia Intervento Operativo) di Roma, contingente di rinforzo utilizzato al fine di risolvere criticità emergenti della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica in specifiche aree del territorio nazionale di Roma mediante l’impiego di 4 pattuglie che coprono tutto l’arco giornaliero.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07