Piazza Benedetto XVI a Cassino, tra erbacce, cavi scoperti e qualche serpente

Piazza Benedetto XVI a Cassino, tra erbacce, cavi scoperti e qualche serpente

29 aprile 2017 0 Di admin

Cassino – Erbacce alte, tubi fuoriuscenti dalla pavimentazione e avvistamenti di serpenti: è la segnalazione di un lettore, corredata da foto, il quale evidenzia le condizioni per nulla ottimali in cui versa piazza ex campo Miranda a Cassino.

Realizzata appena nel 2009, in occasione della visita di papa Benedetto XVI da cui ha preso il nome, ospita da diversi anni il principale mercato d’abbigliamento in città. Ogni sabato mattina di fatto decine di persone si apprestano a fare acquisti, prova dell’importanza del commercio ambulante nel tessuto economico locale, soprattutto per il momento di difficoltà economica in cui ci troviamo. La presenza di tubature in superficie mette tuttavia potenzialmente a rischio coloro che si recano in loco.

La piazza è stata inoltre sede di svariate iniziative, fra le quali ricordiamo “Un volto per Estasi 2009” con la partecipazione di Pino Daniele, organizzata dalla Croce Rossa Italiana per una raccolta fondi pro i terremotati abruzzesi, così come il 4° Raduno Quad del Basso Lazio e molte altre. Sarebbe dunque un peccato lasciare questo prezioso spazio al deterioramento del tempo, rinnoviamo per tanto l’appello del lettore affinché il settore manutenzione di Cassino intervenga rimettendo a posto questo importante pezzo della città.

Giulia Guerra