pubblicato il28 aprile 2017 alle 09:37

Piedimonte al voto. Ferdinandi: “No a Servizi Sociali solo come erogatore di contributi”

Piedimonte San Germano –  Seconda tappa del “Tour della Proposta” per l’aspirante primo cittadino di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi. Il trentacinquenne avvocato pedemontano ha parlato nel pomeriggio di ieri (27 aprile) a cittadini, residenti e simpatizzanti in Via Brunelleschi. Ad accompagnarlo nell’appuntamento l’ex assessore ai Servizi Sociali, Donatella Massaro. E’ stata proprio quest’ultima ad introdurre il candidato Sindaco e a lanciare il progetto “Piedimonte #ORAsociale”, proposta del movimento civico Piedimonte #ORA, squadra che si presenterà compatta alle elezioni amministrative dell’11 giugno prossimo. Decine sono stati i cittadini intervenuti alla tappa di questo secondo tour di Ferdinandi, che terminerà nel pomeriggio di martedì 9 maggio prossimo, nella parte alta del Paese.

“Sono convinta – ha affermato Donatella Massaro – che solo con la partecipazione e il coinvolgimento di tutta la cittadinanza riusciremo a costruire nuovi percorsi inerenti i veri bisogni sociali del nostro Paese. Questo lo si potrà fare soprattutto coinvolgendo il mondo dell’Associazionismo e del Volontariato locale. Ma tante sono le cose che abbiamo in animo per il benessere delle nostre famiglie come, ad esempio, la realizzazione di nuovi parchi e aree attrezzate per bambini, oltre alla riqualificazione di quelli già esistenti, non solo nelle zone centrali di Piedimonte ma anche nelle frazioni. E a proposito di bambini – ha aggiunto Donatella Massaro – abbiamo pensato anche al potenziamento delle attività di doposcuola, impiegando figure professionali competenti e qualificate, oltre alla realizzazione di un Centro Territoriale Permanente. In sostanza, un Centro di aggregazione culturale giovanile dove i nostri ragazzi possono svolgere diverse attività e crescere in maniera sana”.

Piedimonte #ORA ha una visione ampia delle problematiche e delle esigenze sociali che ha la cittadinanza. L’obiettivo dichiarato sarà soprattutto potenziare la capacità di risposta dei singoli servizi. Il candidato sindaco Gioacchino Ferdinandi, nel corso dell’incontro, ha lanciato alcune proposte ed idee.

“Il servizio sociale municipale non sarà un mero erogatore di contributi economici – ha chiosato Ferdinandi – ma bensì un promotore di interventi al servizio della popolazione. Penso, ad esempio, alla costituzione di un coordinamento delle Associazioni e degli Enti operanti sul territorio comunale, una “sala sistema”, affinché possano produrre il massimo beneficio per i cittadini. Poi immagino l’organizzazione di incontri con le stesse che permettano di monitorare, in modo accurato, le diverse realtà sociali esistenti sul territorio al fine di progettare e realizzare insieme interventi mirati. E non da ultimo, lavoreremo ad un progetto per concretizzare operazioni di prevenzione, sostegno e miglioramento delle condizioni sociali nelle situazioni di disabilità, di bisogno e di disagio di tipo individuale, familiare e collettivo. Ma la cosa che maggiormente mi sta a cuore – ha concluso il candidato Sindaco Ferdinandi – sarà il lavoro che vogliamo portare avanti sugli incentivi fiscali per tutti quei cittadini che creano “ricchezza sociale” o che favoriscono l’accoglienza animale al fine di contrastare il fenomeno del randagismo. Ed ancora, penso che dei buoni servizi sociali debbano attuare politiche di inclusione verso le fasce della popolazione più deboli e più esposte e, infine, favorire l’integrazione e la multiculturalità dei cittadini che compongono la popolazione di Piedimonte San Germano”.

Il “Tour della Proposta” proseguirà nel pomeriggio di oggi, alle 18.30, in località Ruscito; domani alla stessa ora in via Casilina e martedì 2 maggio, sempre alle 18.30, si sposterà su via Decorato.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07