Giorno: 8 maggio 2017

8 maggio 2017 1

Tentano di rubare gasolio dai gruppi elettrogeni dell’ospedale di Alatri, ladri messi in fuga dai carabinieri

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Alatri – Hanno tentato il furto di gasolio direttamente dalle cisterne dell’ospedale San Benedetto di Alatri. E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica e a scongiurare la riuscita del furto, sono stati i carabinieri della locale Compagnia.

I vampiri di carburante hanno tentato di prosciugare le cisterne che contenevano il gasolio e che, probabilmente, era destinato ai gruppi elettrogeni, quelli che entrano in funzione quando viene meno il supporto dell’energia elettrica.

Significa se se il furto fosse riuscito e nessuno se ne fosse accorto, in caso di black out il sistema di emergenza non sarebbe entrato in funzione lasciano l’ospedale al buio e senza energia per far funzionare strumenti e macchinari.

L’arrivo dei Carabinieri è servito per mettere in fuga i delinquenti che hanno abbandonato sul posto il furgone con cui avrebbero voluto portare via il carburante.

Ermanno Amedei

8 maggio 2017 0

Notte di terrore a Cassino, coppia assalita in casa da malviventi

Di admin

Cassino – Sono entrati in casa per rubare in piena notte e, quando i proprietari si sono svegliati, li hanno picchiati e costretti alle cure ospedaliere.

E’ la terribile vicenda che ha visto coinvolti loromalgrado, un uomo e una donna di Cassino. Nella notte tra sabato e domenica, alle tre circa, la coppia si è ritrovata in casa due sconosciuti che stavano frugando tra le loro cose.

E’ quindi nata una colluttazione tra i malviventi e la coppia. I ladri sono fuggiti portando via alcune cose di valore ma lasciando nei padroni di casa, oltre ai segni delle percosse, anche la paura che difficilmente li abbandonerà.

Moglie e marito sono stati portati al pronto soccorso di Cassino e giudicati guaribili in 15 giorni. Del caso se ne stanno occupando gli agenti del commissariato di Cassino diretti dal vice questore Alessandro Tocco.

Ermanno Amedei 

8 maggio 2017 0

Ceccano- 21enne tenta il furto in una casa, mentre i proprietari festeggiano le nozze della figlia

Di redazione

Nel pomeriggio del 6 maggio, a Ceccano, i militari della locale Stazione traevano in arresto, nella flagranza di reato, un 21enne del luogo (censito per reati contro il patrimonio) per tentato furto in abitazione in concorso. Gli operanti, allertati da privati cittadini e con l’ausilio di una pattuglia del locale Comando dei Vigili Urbani, sorprendevano il giovane mentre, unitamente ad altro complice, tentava di entrare all’interno di un’abitazione della città fabraterna, approfittando dell’assenza dei proprietari, che ignari, festeggiavano il matrimonio della loro figlia. Alla vista dei militari i malfattori si davano immediatamente alla fuga, venendo però prontamente inseguiti dagli operanti che riuscivano a bloccare il prevenuto, mentre il complice si dileguava per le campagne circostanti facendo perdere le proprie tracce. Nel corso del sopralluogo venivano rinvenuti nelle vicinanze di una finestra alcuni arnesi da scasso sottoposti a sequestro. L’uomo, a seguito di rito direttissimo svoltosi nella mattinata odierna presso il Tribunale di Frosinone, veniva posto in libertà con obbligo di presentazione alla P.G.. Proseguono le indagini tese all’identificazione del complice. Immagine d’archivio

8 maggio 2017 0

8 e 9 maggio disinfestazione su tutto il territorio comunale: finestre chiuse e bucato in casa

Di redazionecassino1
Cassino – Saranno le notti di lunedì 8 e martedì 9 maggio prossimi, dalle ore 23:30, le notti previste per le operazioni di disinfestazione antilarvale ed adulticida, mirato a sanificare tutto il territorio comunale. Se le condizioni meteo di quei giorni non dovessero consentire gli interventi, si rimanderà il tutto di una settimana, a lunedì 15 e martedì 16 maggio.

Dal Comune arriva l’invito, per la sicurezza dei cittadini a tenere chiuse le imposte di finestre e balconi e a non esporre all’aperto il bucato.

Ecco il calendario dettagliato, in un itinerario che comprende anche le zone e le vie adiacenti e circostanti le strade seguenti:

8 MAGGIO Via Sferracavalli, ex Shell-Via Cimino, Via S. Domenico Vertelle, Via S. Leonardo Filieri – Via Falasca – Via Bonifica Falasca, Zona Exodus, Via Lago – Via Camarda, Via Case Nuove, Via Casarinelli – Coop. Caira, Via Orsaia-Via Caira-Via Terelle, Frazione Caira tutta – zona IACP. Lungo Fiume da Caira al 5°ponte, Zona Chiesa Madre, Piazza S.Benedetto, Via Del Foro, Via Torricella, S. Silvestro, Via Marconi. Zona Campo Sportivo-Zona Via Appia Nuova – Zona S.Cesareo, Zona Pietà – Via Campo Dei Monaci, Via Polledrera, Via Di Nallo; Coop. Cassino 90 – Via Casilina Sud, Quartiere S. Bartolomeo, Via Cappella Morrone-Via Ai Patini, Zona Caserma Militare e Posta S. Bartolomeo, Via Selvotta -Via S. Antonino – S. Michele e Capod’Acqua, Via Tora-Via S. Pasquale – Via Marsella – Via Varlese – Via Pescarola; Via Bellini, Via Leopardi -Via Donizetti-Via Arno – Via Boccaccio-Via Verdi, Via E. De Nicola – Piazza De Gasperi – C.so Della Repubblica -Piazza Diaz, Via Varrone -Via Condotti-Piazza Marconi – Piazza Toti-Piazza Labriola-Via Arigni -Via S. Marco-Via Virgilio – Viale Dante-Via Parini, Via Foscolo, Via Ariosto, Via Cavour, Via Pascoli. Viale Europa, Piazza Restagno e zone limitrofe. Via V. Grosso, Via G.B. Vico, zona mercato coperto e aree circostanti, Piazza S. Giovanni, Via Degli Eroi, Via A. Aligerno, Via A. Desiderio, Via Mazzaroppi, Via C. Colombo, Via T. Campanella, Via XX Settembre, Via Abruzzi, Via Molise, Villa Comunale; 9 MAGGIO Via Cerro Antico, Cerro, Cerro Tartari, Via S.Nicola, Via Cocciuto, Via folcara, via Ausonia Vecchia, raccordo Ausonia, Via S.Angelo zona Cimitero Inglese, Via Sant’angelo, IACP. Viale Bonomi, Via Volturno, via Garigliano, Piazza Garibaldi, Via Rapido, Via Terme, Tratto Via Verdi, Piazza Green, Campo Boario, Ex Campo Sportivo Miranda, Via Montecassino, Via Del Serbatoio, Via Pinchera, Panoramica, Rione Colosseo, Via Di Biasio, Via Campo di Porro, Via S.Scolastica. Via Ponte La Pietra, Via Solfegna, Solfegna Cantoni, Coop. Colle Romano, Via Cretaccio, Frazione Sant’Angelo, Via Panaccioni, Giunture, Antridonati, Via Mezzanotte, Via Casali S.Montino, Via Valente, Nucleo Collecedro.
8 maggio 2017 0

Trentennale del progetto “Erasmus” la chiesa di S. Antonio si illumina per l’occasione

Di redazionecassino1

Cassino – Sarà la Chiesa di S. Antonio ad illuminarsi per celebrare i trent’anni di Erasmus, il più grande programma di mobilità per i giovani dell’UE. Non sarà più, quindi, la Rocca Janula il monumento della città che celebrerà l’evento: così ha deciso l’amministrazione comunale per dare risalto anche ad uno dei simboli più importanti presenti nel centro di Cassino, dove una parte del muro di cinta è realizzato con i resti dell’antica torre campanaria.

Il comuni di Cassino e Pontecorvo sono i due enti della Provincia di Frosinone che hanno aderito all’iniziativa “M’illumino di Erasmus”, che prevede l’illuminazione di uno dei monumenti storici delle città partecipanti con un’immagine che possa celebrare, in occasione della Festa dell’Europa, i 30 anni del programma Erasmus. Tale iniziativa, secondo gli organizzatori, vuole dare ancora maggior visibilità al Programma europeo coinvolgendo attivamente i territori, nella convinzione che Comuni ed amministratori locali abbiano un ruolo prezioso per garantire adeguata diffusione, su tutto il territorio nazionale, alle opportunità che l’Europa offre, coinvolgendo tutte le comunità locali, dalla grande città al più piccolo dei comuni.

L’illuminazione della chiesa di Sant’Antonio in Piazza Diamare è stata curata dall’assessore alle Attività Produttive e Rapporti con l’Università, Paola Verde, dall’assessore alla Cultura, Nora Noury e dal consigliere comunale delegato al commercio, Gianrico Langiano in collaborazione con l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

“Nel 1987 soltanto un paio di migliaia di studenti in tutta Europa parteciparono alla prima edizione del programma Erasmus, oggi sono più di sei milioni. –ha detto l’assessore Paola Verde – Un’iniziativa cresciuta tantissimo in questi ultimi anni, ma che, soprattutto, ha dato a molti ragazzi la possibilità di conoscere realtà formative diverse dal loro paese di origine oltre alle tante chance di occupazione. Auspico che ancora tanti altri giovani della città di Cassino possano attraverso questa esperienza intraprendere un percorso foriero di soddisfazioni”.

 

 

8 maggio 2017 0

Sora- Donna cade dal balcone. Soccorsa da Pegaso 44

Di redazione

L’eliambulanza Pegaso 44 è intervenuta nella mattina di oggi nel centro di Sora dove una donna di 32 anni è caduta dal balcone della propria abitazione posta al primo piano. Il volo è stato da un’altezza minima. La 32enne, ad un primo esame dei soccoritori, non sembrava aver riportato traumi gravi. Per scongiurare eventuali complicazioni l’Ares 118 ha comunque inviato nell’area l’elisoccorso regionale che è atterrato in uno spazio asfaltato nei pressi dell’abitazione. L’equipe medica a bordo dell’eliambulanza, dopo aver visitato la donna, ha provveduto a metterla in sicurezza e l’ha imbarcata sull’elicottero che si è diretto verso l’ospedale di Latina dove è stata ricoverata in codice rosso per dinamica ma fortunatamente non in pericolo di vita.

8 maggio 2017 0

Venafro- Rubò in un’abitazione e poi appicco` un incendio con altri complici. Arrestato

Di redazione

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno arrestato un 21enne di Minturno, che lo scorso anno insieme ad altri quattro complici fu colto in flagranza dopo aver perpetrato un furto all’interno di un’abitazione di proprietà di un imprenditore venafrano. La banda di malviventi, dopo aver commesso il furto, prima di lasciare l’abitazione appiccò un incendio danneggiando gran parte dei locali. A bordo dell’auto su cui i malviventi si stavano allontanando dal luogo, i Carabinieri rinvennero anche la refurtiva per un valore di svariate centinaia di euro, due passamontagna ed alcuni arnesi da scasso, utilizzati verosimilmente per forzare serrature e scardinare porte e finestre. Nel frattempo il 21enne era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora, ma avendo più volte violato le prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria, nei suoi confronti è scattata una ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita questa mattina all’alba dai Carabinieri di Venafro. Immagine d’archivio

8 maggio 2017 0

Ciacciarelli (Fi) legittima difesa, maggioranza incapace di rispondere alle esigenze dei cittadini

Di redazione

Riceviamo e pubblichiamo: “Non posso non esprimere- afferma Ciacciarelli- la mia perplessità dinanzi ad un disegno di legge, quello sulla legittima difesa, che non tutela affatto il cittadino, le famiglie, gli anziani. I più colpiti dalla ferocia di vere e proprie bande di criminali sono proprio questi ultimi, violati nell’intimità familiare, privati di beni materiali dal grande valore affettivo più che economico, ed in molti casi, oggetto di una violenza inaudita e gratuita. Impensabile credere che l’orario in cui si è vittime di aggressione all’interno del proprio domicilio possa fare la differenza in materia di legittima difesa, come a dire che, qualora nelle ore diurne si fosse oggetto di rapina, si è costretti dalla normativa vigente a subire passivamente ogni tipo di vessazione, nel caso in cui ciò avvenga durante la notte si è legittimati a reagire, qualora la propria vita o quella dei propri cari sia messa a repentaglio. Cosa significa, bisogna sperare fatalisticamente che ciò avvenga durante la notte per avere possibilità di difendersi senza dover subire un processo penale? Le statistiche parlano chiaro, vi è un’alta incidenza di rapine a mano armata nelle ore diurne nella Penisola, anche nei comuni della nostra provincia di Frosinone. Penso, nel contempo, ai tanti commercianti, piccoli imprenditori che stentano, in un momento storico in cui ha la meglio la grande distribuzione, a portare avanti la propria attività, i quali, se oggetto di rapina a mano armata, sono costretti a devolvere l’incasso della giornata, rischiando molto spesso la vita per poter difendere il proprio capitale. Ancora una volta, questi artigiani, questi piccoli imprenditori , non si sentiranno tutelati da uno Stato cieco dinanzi alla loro costante richiesta di aiuto. Siamo in presenza di un ulteriore episodio che ha messo alla luce una maggioranza al governo disinteressata ed incapace di rispondere prontamente ed efficacemente alle reali esigenze dell’intero Paese e dei suoi cittadini, come avulsa da ogni dimensione spazio-temporale, una maggioranza volta a promuovere esclusivamente se stessa, finendo poi per risolversi in un fallimento”.

8 maggio 2017 0

Battisti (PD): con assemblea nazionale di domenica si chiude fase congressuale

Di redazione

Riceviamo e pubblichiamo “Con l’Assemblea di ieri – afferma Battisti- si chiude una lunga fase Congressuale che ha coinvolto iscritti ed elettori del Partito Democratico che hanno potuto selezionare la classe dirigente del partito, membri dell’Assemblea Nazionale e Segretario Nazionale. Dopo essere stato proclamato Matteo Renzi nel suo intervento ha indicato l’agenda politica ed organizzativa del PD nei prossimi mesi. Il Congresso è terminato ora siamo chiamati tutti all’impegno e alla responsabilità. Sono sempre stata convinta che i Circoli e la struttura organizzativa provinciale dovesse svolgere una funzione nuova in un’epoca nuova. Mettere a disposizione le nostre risorse umane per svolgere azioni rivolte ad aiutare i cittadini e migliorare la vivibilitá delle nostre città. Per quel che riguarda la nostra realtà provinciale c’è bisogno di uno scatto di reni per contribuire alla vittoria di Fabrizio Cristofari a Frosinone e degli altri candidati a Sindaco nel turno amministrativo dell’11 giugno. Il mio personale augurio a Matteo Orfini, eletto Presidente Nazionale dall’Assemblea dei Democratici. Matteo ha guidato il PD in questi mesi difficili e lo ha fatto con grande equilibrio, sobrietà e fermezza come è nel suo stile. Un augurio a Claudio Mancini riferimento importante dentro la Direzione Nazionale del Partito Democratico, vicino da sempre alla nostra Provincia”.

8 maggio 2017 0

Cassino- Letterature dal Fronte, tutto pronto per la cerimonia delle Nomination nella sala Restagno

Di redazione

Mercoledì 10 maggio, nella prestigiosa sala Restagno, del Comune di Cassino, l’Associazione culturale Letterature dal Fronte insieme alla Rete delle scuole di Cassino per Letterature dal Fronte, terranno la cerimonia detta della Nomination. In effetti, gli studenti delle scuole aderenti alla Rete insieme ai colleghi del liceo Petrarca di Trieste e a quelli della Scuola italiana di Atene, che hanno partecipato alle letture dei romanzi consegnati loro agli inizi dell’anno scolastico, daranno le loro preferenze ai quattro autori greci che quest’anno hanno concorso alla XII edizione del Premio Internazionale Letterature dal Fronte, dedicata alla letteratura neogreca contemporanea. Sono stati mesi di letture e approfondimenti consentiti dagli esperti scelti dall’Associazione culturale che presiede al Premio, Francesca Zaccone per la letteratura neogreca contemporanea e Francesco Scalora storico della letteratura e cultura greca molto apprezzati dagli studenti e dal lavoro costante e attento delle coordinatrici e dei coordinatori scolastici dei diversi Istituti partecipanti. L’edizione di quest’anno è stata seguita con interesse dalla professoressa Paola Maria Minucci, nota esperta e traduttrice della letteratura neogreca e dalla direttrice della Fondazione Ellenica di Cultura Italia, Aliki Kefalogianni che ha monitorato le fasi del Premio, con una disponibilità ed una attenzione di cui l’Associazione e la Rete delle scuole sono grate, nonché dai dirigenti del Liceo Petrarca e della Scuola italiana di Atene, la cui partecipazione allo svolgimento di tutte le fasi del Premio ha dato la possibilità agli studenti delle scuole della Rete di Cassino di confrontarsi con realtà scolastiche diverse da quelle operanti sul territorio locale. La manifestazione, alla quale prenderanno parte il Sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro, l’assessora alla cultura e istruzione Nora Noury, il Segretario Generale dell’Associazione culturale Clara Abatecola e il Presidente della stessa Federico Sposato, prevede, prima della lettura delle schede di valutazione, una significativa iniziativa di letture di testi di autori classici e contemporanei che hanno lasciato un segno importante nella storia della letteratura della Grecia. Con il titolo Da Aristofane a Markaris… spunti per la letteratura greca della legalità, alcuni studenti dei licei ed Istituti partecipanti leggeranno alcune pagine dei due Nobel per la letteratura greci: Elitis e Seferis, nonché di Omero, Aristofane, Solone, Sofocle, toccando brani di autori poco noti in Italia come Kostantinos Theotokis con Maledetti Quattrini, presentati dagli studenti della scuola italiana di Atene. Non mancheranno gli studenti , di sottolineare le pagine più sensibili dei romanzi letti Titoli di coda di Markaris, l’Oro dei folli di Maro Duka, Dal mare verrà ogni benedi Kristos Ikonomou, Breve diario di frontiera di Kazmed Kapllani. Questa iniziativa è inserita nella manifestazione nazionale promossa dal Ministero per i Beni e le attività culturali Il maggio dei libri. Ad aprire la manifestazione della nomination sarà un breve filmato, commovente e significativo del problema dell’immigrazione, messo a disposizione dal Drama Film Festival, tramite la Fondazione Ellenica di Cultura Italia. Immagine d’archivio