Giorno: 14 maggio 2017

14 maggio 2017 0

Pomezia come marchio nero, nei supermercati: “Qui non vendiamo ortaggi di Pomezia”

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – “Avviso ai clienti. In questo ipermercato NON sono in vendita ortaggi provenienti dalle zone di Pomezia interessate dall’incendio”.

Lo si legge come messaggio rassicurante, nel reparto dei prodotti ortofrutticoli dei supermercati Panorama anche a Cassino. Una forma di rassicurazione per scongiurare l’ipotesi che la clientela eviti acquisti per il timore di comprare prodotti coltivati nei pressi della Eco X.

Un duro colpo per il comparto agricolo di Pomezia e la catena di supermercati non fa sconti. Sarebbe bastato indicare il luogo di provenienza di frutta e verdura; e non il luogo da dove non proviene.

Ermanno Amedei

14 maggio 2017 0

Frosinone- Pubblica su internet un annuncio per vendere due cellulari, ma è una truffa. Denunciato

Di redazione

Durante il fine settimana sono stati intensificati, in ambito provinciale, i servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio, finalizzati a prevenire il compimento di illegalità ed a garantire la sicurezza dei cittadini.

L’attività operativa ha riguardato l’intera provincia ed è stata effettuata dalle Volanti della Questura e dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, con il fattivo intervento delle pattuglie della Polizia Stradale, Ferroviaria e Postale, che hanno operato sul territorio ciascuno per l’attività operativa di rispettiva competenza.

I poliziotti della squadra volante della Questura hanno denunciato per truffa un trentenne di Frosinone, il quale la settimana scorsa aveva pubblicato un annuncio su un social network relativo alla vendita di due telefonini di ultima generazione ad un prezzo molto interessante.

A cadere nella trappola è un giovane ventitreenne di un paese limitrofo al capoluogo, il quale risponde all’annuncio e raggiunge subito il venditore in una via della parte bassa della città.

I due si incontrano e l’ignaro acquirente consegna i soldi al venditore, che gli promette che sarebbe tornato poco dopo con la merce, ma in realtà sparisce lasciando a mani vuote il giovane, che solo in quel momento si accorge di essere stato truffato e decide di recarsi in Questura per sporgere denuncia.

Scattano subito le indagini da parte del personale della squadra volante e dopo pochi giorni di accertamenti e riscontri oggettivi i poliziotti identificano il truffatore e lo denunciato all’autorità giudiziaria.

14 maggio 2017 0

Cassino- Operazione dei carabinieri weekend sicuro

Di redazione

Sono stati incrementati i predisposti servizi di prevenzione a cura del Comando Compagnia di Cassino, allo scopo di attuare una più incisiva ed efficace azione preventiva/repressiva nel contrasto dei reati in genere. In tale conteso, nel fine settimana, allo scopo di assicurare “un weekend sicuro”, è stato eseguito uno straordinario controllo del territorio estendendo la vigilanza al centro della città martire ed in particolare nelle centrali Piazze Labriola e De Gasperi, nonché su Corso della Repubblica e via Tommaso Piano, attuando appositi posti di controllo con l’ausilio di apparecchiatura “alcoltest”. Inoltre, sono state eseguite ispezioni ai locali frequentati dai giovani con l’ausilio di due unità cinofile fatte giungere appositamente dal Nucleo Carabinieri di Ponte Galeria in Roma, (composte dai conduttori e dai loro cani, un pastore tedesco di nome Balboa ed un labrador di nome Arthur), finalizzate soprattutto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti ed alla captazione di soggetti di interesse operativo. Sono stati altresì effettuati controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari ed attuati servizi di vigilanza nei pressi dell’area mercatale di Cassino.

L’attività espletata dai militari ha permesso di conseguire, in Cassino, i seguenti risultati:

4 persone sono stati deferite in stato di libertà un 49enne, un 38enne ed un 35enne, tutti originari del napoletano e censiti per reati contro il patrimonio. I predetti, nonostante fosse stato emesso nei loro confronti il provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Cassino, venivano sorpresi dagli operanti mentre si aggiravano in quel centro nei pressi di una Piazza adiacente l’area mercatale; un 47enne del cassinate è stato deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica; il prevenuto infatti veniva sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. Il documento di guida è stato ritirato;

È stato segnalato alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un 28enne cassinate poiché a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr. 0,488 circa di sostanza stupefacente del tipo “eroina” e gr. 0,174 circa di “cocaina”, sostanze sottoposte a sequestro;

Nel centro della città martire veniva controllato ed identificato un 22enne di nazionalità nigeriana, già censito per reati contro il patrimonio, mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di attività commerciali. Ricorrendone i presupposti di legge, nei suoi riguardi veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel suddetto comune. Immagine d’archivio

14 maggio 2017 0

Roccasecca- Convegno di Forza Italia “Proposte per una buona Sanità e per un territorio socialmente responsabile”

Di redazione

Riceviamo e pubblichiamo “Si è tenuto venerdì 12 maggio il convegno di Forza Italia “Proposte per una buona Sanità e per un territorio socialmente responsabile” presso la sala conferenze del comune di Roccasecca in via Roma. A moderare la coordinatrice intercomunale, Maria Rosaria Cafari Panico, delegato provinciale per il coordinamento dei comuni del Sud della provincia, la quale dopo aver esposto gli obiettivi del coordinamento, ha posto l’accento sulle difficoltà finanziare che vive la Asl di Frosinone. Dopo i saluti del sindaco di Roccasecca, l’avv. Giuseppe Sacco, ha preso parola la coordinatrice comunale Matassa, soffermandosi sui nodi della sanità nazionale e provinciale. Il coordinatore provinciale Pasquale Ciacciarelli ha, invece, illustrato il modus operandi del partito, pronto a raccogliere le idee e ad accrescere negli amministratori la consapevolezza del potenziale a loro disposizione anche in ambito sanitario. Ad intervenire l’on. Abbruzzese, soffermatosi sulle questioni amministrative della sanità provinciale, seguito dall’intervento tecnico del dott.Greco, portavoce della conferenza regionale del volontariato. Alta l’attenzione dei presenti in sala dinanzi ad una tematica che vede protagonista indiscusso il cittadino paziente”.

14 maggio 2017 0

Serie D. girone A – Fase spareggio: Pallacanestro Veroli 2016 vs Rent Max Roma Eur 59-75

Di redazionecassino1

Nella prima gara dei playoff che si è disputata al Chiappitto di Alatri, Sabato 13 Maggio alle ore 18.00, la Pallacanestro Veroli 2016 cede inaspettatamente al Roma Eur con il punteggio di 59-75. Gli ospiti sono bravi a tenere i ritmi alti, vista la maggiore freschezza in termini di età, ma soprattutto “sfornano” una partita perfetta anche dal punto di vista balistico, con percentuali da oltre l’arco che non lasciano scampo alla difesa ciociara. Veroli dal canto suo, apparsa nervosa e con poca energia mentale e fisica, soffre oltremodo anche a rimbalzo, concedendo sistematicamente secondi e terzi tiri agli avversari che si sono rivelati fatali nell’economia della gara. Veroli incassa la sconfitta e si prepara per la seconda gara in programma, Giovedì 18 maggio alle ore 20:30 in trasferta a Roma sul campo della Nomen Angels, consapevole che non potrà più fare passi falsi nelle prossime tre gare.

 

PALLACANESTRO VEROLI 2016 VS RENT MAX ROMA EUR 59-75

 

Tabellini: Mauti Giovanni 8, Fiorini Giorgio 12, Fiorini Marco 18, Frusone Claudio 8, Iannarilli Nicola, Magnone Lorenzo, Vinci Luca 9, Velocci Gabriele 4, Igliozzi Marco, Lella Lorenzo, All. Fiorini Giuseppe.