pubblicato il20 maggio 2017 alle 19:18

Alloggio Ater occupato abusivamente a Sant’Angelo, famiglia rischia denuncia

Cassino – Il vecchi intestatario è deceduto e la casa Ater era rimasta vuota, ma per poco. Questa mattina, una famiglia di Cassino, ha forzato la porta e ha occupato abusivamente l’alloggio nelle palazzine Ater di Sant’Angelo in Theodice. Una ricerca, quella della casa, che a Cassino come altrove, sembra essere sempre aperta per famiglie con necessità. La lista di persone in attesa per avere regolarmete un alloggio è lunghissima e difficile da scalare; quindi quella dell’occupazione abusiva, per molti, è una tentazione forte ma che garantisce solamente guai legali. La polizia intervenuta stamattina, infatti, ha identificato gli occupanti dell’alloggio e, non appena l’Ater, ente proprietario dell’alloggio formalizzerà la denuncia, scatterà lo sgombero.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07