pubblicato il26 maggio 2017 alle 13:35

Appartamento distrutto dalle fiamme a Subiaco. Anziano salvato dalla badante

Forse all’origine di un incendio che ha devastato un appartamento c’è un mozzicone di sigaretta acceso caduto sul letto. Nella casa sita a Subiaco vivevano un anziano 78enne e una badante. Le fiamme sono divampate intorno alle 3 nella camera da letto dell’uomo e nel giro di pochi secondi il rogo si è propagato dalle lenzuola al mobilio e, solamente la prontezza della badante dell’uomo che dormiva in una stanza adiacente, ha evitato il peggio. La donna infatti è riuscita a prendere l’anziano che aveva difficoltà a camminare e a trascinarlo fuori in sicurezza. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri. Al momento l’appartamento non risulta essere agibile.
Foto d’archivio

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07