pubblicato il29 maggio 2017 alle 18:55

Cassinate- Ubriaco ed armato di ascia entra in un bar e minaccia i clienti

Oggi a Cassino i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione accertamenti, deferivano in stato di libertà, alla locale Procura della Repubblica, per i reati di ‘porto abusivo di armi bianche in luogo pubblico e ubriachezza’, un 63enne del cassinate già censito per analoghi reati e per i reati di atti osceni e detenzione di materie esplodenti. L’uomo, nel corso della serata del 28 maggio scorso, in evidente stato di ubriachezza  ed armato di un’ascia, in un bar del centro abitato aveva minacciato i clienti che, impauriti, avevano richiesto l’intervento dei Carabinieri. Alla vista dei militari intervenuti, il 63enne si allontanava velocemente per disfarsi dell’ascia che, nonostante le ricerche, non è stata ancora rinvenuta.
Immagine d’archivio

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07