pubblicato il29 maggio 2017 alle 15:11

Fiotech, Grossi al sindaco: “Se vuoi puoi ancora bloccare l’impianto”

Cassino – “Il Sindaco dice delle inesattezze, a proposito dell’impianto smaltimento rifiuti Fiotech”. Lo dice l’ambientalista Edoardo Grossi, componente della consulta dell’Ambiente di Cassino. L’intervento di Grossi arriva a margine del comunicato stampa diffuso dal sindaco D’Alessandro (leggi) con il quale prendeva le distanze da ogni responsabilità in merito alle autorizzazioni concesse, in epoche precedenti alla sua amministrazione, all’azienda per trattare rifiuti ospedalieri.

“Il Sindaco può fermare  eccome l’impianto – continua Grossi –  com’è successo in altri comuni italiani, in base all’art. 191 del TFUE (Principio di Precauzione). Basta avere il coraggio di pensare più alla salute dei cittadini e non all’interesse di pochi”. Per dare forza a quanto dice indica casi simili. “Non solo Anzio; sono numerosi i comuni italiani che hanno bloccato impianti in base al principio di Precauzione. Lo stesso comune di Sant’Elia ha emesso una ordinanza di divieto di coltivazione in base all’articolo 191 del TFUE, ancora prima di conoscere le analisi”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07