Iscrizioni medicina e odontoiatria
pubblicato il30 maggio 2017 alle 21:31

Giovane fa affiggere a Cassino suoi manifesti funebri-burla. Denunciato per non aver pagato le pompe funebri

Cassino – Ha commissionato i manifesti funebri che annunciavano la propria “finta” morte e poi non ha saldato il conto. E’ accaduto a Cassino dove la bravata di un giovane gli è costata la denuncia dei carabinieri per insolvenza fraudolenta.
Il giorno successivo all’affissione dei necrologi, il titolare dell’agenzia veniva contattato da un parente del presunto defunto, che ne chiedeva la rimozione in quanto il decesso in esso annunciato non corrispondeva a verità.
I militari hanno accertato che a commissionare il necrologio era stato il finto morto, poi denunciato, che si rendeva poi irreperibile, senza corrispondere il dovuto all’esercente.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07