Piedimonte al voto- Urbano, Vincitorio e Gentile in riunione con i giovani pedemontani

Piedimonte al voto- Urbano, Vincitorio e Gentile in riunione con i giovani pedemontani

27 maggio 2017 0 Di redazione

Clima di grande attività ed energia nella campagna elettorale di Piedimonte San Germano. Incontri, comizi e vertici si susseguono. Tutto nell’ottica di cercare un interessante e costruttivo confronto con gli elettori-cittadini. In una nota del gruppo azione comune si legge “Ieri pomeriggio il candidato Sindaco della lista civica Azione Comune il dott. Ettore Urbano e il candidato al consiglio comunale Oreste Gentile, accompagnati dal giovane attivista e presidente della associazione politico-culturale “Piedimonte LaB2.0” Alessandro Vincitorio, hanno ascoltato i giovani della città di Piedimonte San Germano. La massiccia presenza di giovani é stata l’occasione per aprire un dialogo fra i giovani che si sono affidati al dott. Ettore Urbano per esprimere i loro problemi e le loro idee sulla futura Piedimonte nei prossimi cinque anni. Si é parlato di sport, di sociale e di politica giovanile, l’incontro é la dimostrazione della piena condivisione dei giovani del programma amministrativo di Ettore Urbano e la conferma del grande entusiasmo che gira in città attorno alla figura di Oreste Gentile appoggiato apertamente dalla associazione LaB2.0 . “Dopo due anni di ascolto e vicinanza ai cittadini -spiega Vincitorio, promotore della riunione- ho deciso di non candidarmi ma comunque di appoggiare la lista civica del dott. Ettore Urbano e di sostenere Oreste Gentile, questo gruppo sta pian piano riuscendo nella impresa finale, e di conseguenza al fianco dei giovani della città continueremo a lavorare per il bene comune di Piedimonte. Ridare una amministrazione seria preparata e unita é l’obiettivo di tutti e per questo motivo continuo ad invitare altri giovani a seguire con coraggio il nostro progetto politico-amministrativo condiviso con grande libertà e partecipazione da tutti i membri di comitati e associazioni che hanno a cuore questa causa.”