pubblicato il17 maggio 2017 alle 16:28

Scappano di casa per sottrarsi ai maltrattamenti del padre, adolescenti ritrovati dalla Polizia

Frosinone – Scappano di casa per sottrarsi ai maltrattamenti del genitore 50enne. A scoprirlo sono stati gli agenti della questura di Frosinone che hanno iniziato ad indagare in seguito alla denuncia di allontanamento di minore. Il 50enne di Frosinone aveva segnalato sulla linea di emergenza 113 della Questura, l’allontanamento dei suoi due figli, rispettivamente di 15 e 13 anni. Le ricerche subito scattate sono state interrotte quando il padre ha comunicato che era riuscito a mettersi in contatto con i minori. Gli agenti della Squadra Volante hanno comunque proseguito l’indagine accertando  che l’allontanamento è avvenuto il giorno precedente rispetto alla segnalazione del padre e, dagli elementi acquisiti, si è delineatoo  un quadro familiare conflittuale: i due minori sono fuggiti da casa per sottrarsi ai continui maltrattamenti messi in  atto dal genitore, dagli insulti verbali alle minacce fino alle  percosse. E’ stata attivata la procedura  d’intervento a favore dei minori che si trovino in stato di abbandono morale o materiale, come previsto dall’art.403 del Codice Civile, interessando il Tribunale per i Minorenni di Roma. I due adolescenti sono stati pertanto affidati temporaneamente ad una parente, mentre il padre  è stato denunciato  per maltrattamenti in famiglia ed abbandono di minori.

foto repertorio

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07