pubblicato il26 maggio 2017 alle 18:00

Tragedia dell’Arandora Star- a Picinisco una delegazione di soldati veterani britannici per commemorazione

Picinisco-Lunedì 29 maggio grande commozione in occasione della visita di una delegazione di soldati veterani britannici, che saranno a Picinisco per commemorare la tragedia dell’Arandora Star.
Su questa nave da crociera, trasformata in nave militare in occasione del secondo conflitto bellico, furono caricati circa mille cittadini italiani e tedeschi residenti nel Regno Unito, ritenuti potenziali spie e nemici delle forze alleate.
Erano destinati alla prigionia in Canada, dove però non arrivarono mai perché la nave fu affondata da un sommergibile tedesco nell’Atlantico settentrionale, provocando la morte di 865 persone.
“Tra questi ricorda il sindaco Marco Scappaticci – anche numerosi piciniscani; ben 22 trovarono la morte in quelle acque gelide e burrascose. In proporzione Picinisco è stato il comune più colpito. A loro va il nostro ricordo e riconoscenza.
Sono Philip e Paolo Coppola, Alfonso e Donato Crolla, Francesco e Silvestro DAmbrosio, Lorenzo, Michele e Pasquale di Marco, Aristide e Cesidio di Ciacca, Giacinto Frattaroli, Francesco Gargaro, Umberto e Vittorio Mancini, Gaetano Pacitti, Paul Pelosi, Luigi Perella, Ferdinando Pompa, Ernesto Roffo, Pasquale Tuzi ed Enrico Valvona.
In loro memoria, lunedì mattina, la delegazione di veterani britannici sarà ricevuta in municipio dall’Amministrazione Comunale per poi trasferirsi dinanzi al monumento ai caduti, nel largario del Parco Montano, dove sarà deposta una corona d’alloro, alla presenza degli alunni delle scuole e delle varie autorità civili e militari.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07