pubblicato il12 maggio 2017 alle 15:54

Tuscania, promette lavoro ed estorce 20mila euro alla vittima, arrestato dai Carabinieri

Tuscania – In cinque anni ha sottratto 20mila euro ad un giovane disoccupoato promettendogli un posto di lavoro. Le indagini sono partite della denuncia di qualche giorno fa della vittima, un ragazzo di Piansano (Vt) che a seguito di una ulteriore promessa non mantenuta, si è rivolto ai Carabinieri di Tuscania.
Da qui i Militari  hanno scoperto che il ragazzo ha sborsato al truffatore dal 2012 ad oggi 20mila  euro.
Il malvivente infatti faceva leva sulle precaria situazione economica della vittima, disoccupato, promettendogli lauti guadagni con l’apertura di attività commerciali ed assunzioni in uffici pubblici della Capitale ed il denaro sborsatogli sarebbe servito per contattare persone in grado di pilotare la sua assunzione e il rilascio delle licenze commerciali.
All’ennesima  dazione però erano presenti i Carabinieri comandati dal capitano Ciro Laudonia che, al momento della consegna dei soldi, hanno arrestato l’uomo in flagranza di reato.
Le indagini proseguono per accertare il coinvolgimento di altri giovani caduti nella rete del truffatore.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07