Ballottaggi, dieci comuni del Lazio tornano alle urne

Ballottaggi, dieci comuni del Lazio tornano alle urne

20 giugno 2017 0 Di admin

Lazio – Domenica prossima si torna alle urne nei dieci comuni del Lazio in cui la tornata dell’11 giugno non è stata sufficiente per eleggere sindaco e consiglio comunale. Sono le comunità con popolazione superiore ai 15mila abitanti in cui nessuno dei candidati ha raccolto il 50% più uno dei voti.

Sette comuni sono in provincia di Roma. A Guidonia Montecelio, Emanuele Di Silvio di area centrosinistra, che al primo turno ha raccolto il 27% delle preferenze, si confronta con il candidato del Movimento 5 Stelle Michel Barbet  forte del 20,63%.

A Ladispoli il ballottaggio è tra Marco Pierini, centro sinistra (32,21%) e Alessandro Grado centrodestra (24,72%).

Confronto tra Alessio Pascucci (47,3%) e Annalisa Belardinelli (14,3%) a Cerveteri mentre a Fonte Nuova, la poltrona di sindaco se la contendono Piero Presutti (32,44%) e Graziano Di Buò (13,55%).

A Frascati gli elettori dovranno scegliere tra Raffaele Pagnozzi (35,94%) e Robeto Mastrosanti (30,85%) mentre, ad Ardea, il sindaco sarà uno dei due tra Alfredo Cugini (38,64%) e Marco Savarese (31,90%).

Ultimo comune della provincia di Roma chiamato al ballottaggio è Grottaferrata e sindaco sarà Luciano Andreotti (22,94%) oppure Stefano Bertuzzi (22,21).

Unico capoluogo di provincia interessato al ballottaggio (a Frosinone è bastato il primo turno per confermare Nicola Ottaviani) è Rieti dove si confronteranno il candidato di area centrodestra Antonio Cicchetti (47,29%) e Simone Petrangeli (41,78%) di area centrosinistra. In provincia di Viterbo si vota a Tarquinia dove  dalle urne uscirà il nome del sindaco tra Pietro Mencarini (26,60%) e Gianni Moscheri (19,36). Il provincia di Latina, invece, uno tra Giada Gervasi (48,18%) e Giovanni Secci (24,77) sarà sindaco di Sabaudia.