pubblicato il6 giugno 2017 alle 18:00

Cassino- Dopo le risse, controlli a tappeto da parte della Polizia sugli autolavaggi degli egiziani

Cassino– Dopo i fatti delle scorse settimane che hanno visto cittadini egiziani gestori di autolavaggi rendersi protagonisti di violenti scontri in una sorta di guerra per i prezzi del servizio per le strade della città martire, la Polizia del Commissariato di Cassino ha intensificato i controlli soprattutto su questo tipo di esercizi.
L’attività di polizia, nello specifico ha interessato il centro cittadino, la periferia, i centri di maggiore aggregazione sociale e le attività commerciali con particolare attenzione per gli esercizi di autolavaggio.
Nel corso delle ispezioni, sono state controllate le autorizzazioni comunali, il rispetto delle norme edilizie ed urbanistiche, nonché la regolarità della cessione dei fabbricati e le autorizzazioni allo scarico delle acque reflue.
Sono stati identificati sette cittadini egiziani, intenti al lavaggio di veicoli, sei dei quali sono stati segnalati alla Direzione Territoriale dell’Ispettorato del Lavoro di Frosinone per la verifica sulla regolarità dei rispettivi rapporti di lavoro.
Sono in corso ulteriori accertamenti sulla regolarità degli impianti di depurazione delle acque reflue.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07