pubblicato il7 giugno 2017 alle 13:26

Frosinone – Accesa lite in casa, la Polizia di Stato denuncia 27enne romeno

La Squadra Volante della Questura interviene in una zona periferica di Frosinone per lite, in abitazione, tra cittadini romeni.
Uno dei soggetti coinvolti improvvisamente da in escandescenza.
Afferra un tazza di ceramica che infrange contro il muro e con i cocci si procura lesioni al collo ed al petto.
Nonostante le rassicurazioni degli operatori, sempre impugnando un tagliente, minaccia e tenta di aggredire un poliziotto, proseguendo anche nell’intento autolesionista.
Nel frangente, pertanto, per evitare che la situazione precipitasse, un agente è costretto ad impiegare il dispositivo di dissuasione all’”Oleoresina Capsicum” .
Appena “disarmato”, il giovane è stato soccorso e trasportato presso il locale nosocomio, per le cure del caso.
Una volta dimesso, il 27enne, è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di minacce, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07