pubblicato il26 giugno 2017 alle 15:47

Giovane ubriaco devasta il pronto soccorso e aggredisce i carabinieri. È accaduto ad Aversa

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico e minaccia, di un cittadino rumeno di 27 anni domiciliato a San Cipriano d’Aversa (CE).

I militari dell’Arma, prontamente intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale “G. Moscati” di Aversa, hanno bloccato l’uomo che, in stato di ebbrezza alcolica, stava dando in escandescenza senza alcun apparente motivo, scagliandosi contro i sanitari e danneggiando alcune suppellettili del nosocomio. Alla vista dei carabinieri, l’ uomo ha inveito contro di essi, aggredendoli e colpendoli con calci e pugni che cagionando lesioni a due militari. Lo stesso è stato accompagnato agli arresti domiciliari in attesa rito del giudizio direttissimo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07