pubblicato il13 giugno 2017 alle 19:11

Guida senza patente e si spaccia per il fratello, nei guai un 39enne

La realtà pare aver superato la fantasia. Una vicenda davvero singolare quella accaduta ad un uomo di Sora. Ha ricevuto la notifica di un verbale di cui disconosceva le circostanze e lo ha denunciato alla Polizia. L’automobilista di Sora sosteneva di non essere mai stato fermato per controlli stradali e soprattutto, di non aver mai preso verbali per infrazione al codice della strada commessi a Cassino. L’indagine svolta dagli agenti gli ha dato effettivamente ragione, ma ha permesso di scoprire che in realtà quel verbale era stato comminato al fratello 39enne nel mese di febbraio, fermato a Cassino per controllo mentre era alla guida senza patente della vettura di un frusinate. Per evitare la sanzione ben più grave di guida senza patente, ha fornito le generalità del fratello facendo arrivare a lui il verbale per una infrazione al codice della strada. Per questo il 39enne è stato denunciato per i reati di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, sostituzione di persona e falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sulla identità personale.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07