pubblicato il27 giugno 2017 alle 09:24

Sì torna a giocare a pallone per strada a Cassino, ma con maleducazione

Cassino – Una notte di schiamazzi e proteste quella che ha appena lasciato Cassino, protagonisti dei ragazzi che giocavano a pallone in tarda serata, verso le 23.00, nella traversa di via Enrico De Nicola, vicino la banca Monte dei Paschi, e gli inquilini infastiditi dal rumore.
Una scena che richiama ai tempi passati in cui si giocava più in strada e meno allo smartphone,  eccetto forse per un particolare: l’arrivo di una volante della Polizia. Alcuni testimoni raccontano infatti che una donna anziana si sia affacciata alla propria finestra per rimproverare i ragazzi, al limite della sopportazione per i palleggi proprio al di sotto della propria abitazione.
Uno di questi avrebbe tuttavia iniziato ad insultarla, lanciando poi la palla verso la sua finestra,  nel tentativo di intimorirla. Questo gesto avrebbe quindi scatenato la risposta del vicinato, svegliato dal fracasso e chiaramente indignato per il comportamento del giovane. Ecco dunque l’intervento di due agenti del Commissariato di Polizia, ai quali i giovani non si sarebbero sottratti ma avrebbero fornito le spiegazioni del caso.
Giulia Guerra

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07