Giorno: 1 luglio 2017

1 luglio 2017 0

Saldi, da Uninpresa l’allarme: Si rischia flop per paura della crisi

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Dall’Italia – “I saldi del 2017 potrebbero rivelarsi un flop se le famiglie italiane, che nell’ultimo anno hanno lasciato in banca oltre 40 miliardi di euro, non cominceranno ad aumentare la propensione al consumo”. Lo scrive in una nota Uninpresa. “La crisi spaventa gli italiani, il denaro non circola. Le aziende non investono e i cittadino non spendono, preferendo accumulare. Così in banca aumentano le riserve, cresciute in un anno di oltre 68 miliardi. In aumento di 40 miliardi i salvadanai delle famiglie, su di quasi 14 miliardi i fondi delle imprese. Questi i dati principali che emerge dalle ricerca del Centro studi di Unimpresa sull’andamento delle riserve delle famiglie e delle imprese italiane, secondo la quale, in totale, nel 2016 nei conti correnti sono stati accumulati 95 miliardi in più rispetto all’anno precedente. Da dicembre 2015 a dicembre 2016 il totale dei depositi di cittadini, aziende, assicurazioni e banche è aumentato di oltre il 4% passando da 1.581 miliardi a 1.650 miliardi. Le famiglie non spendono e hanno lasciato in banca 40 miliardi in un anno (+4%), le imprese non investono e i loro fondi sono cresciuti di quasi 14 miliardi (+6%), le banche – che prestano sempre meno – hanno accumulato liquidità aggiuntiva per 10 miliardi (+2%), che dunque resta alta (355 miliardi totali) e risulta allocata in forme di impiego diverse dal credito. Le riserve delle assicurazioni sono calate di 2,5 miliardi (-11,89%). In aumento i fondi delle imprese familiari di 5 miliardi (+10%) e quelli delle onlus di quasi 1 miliardo (+3%). Si registra anche il boom dei conti correnti, cresciuti di oltre 82 miliardi di euro negli ultimi dodici mesi, passando da 831 miliardi a 913 miliardi”. “A frenare consumi, dunque anche i saldi scattati ieri, ma anche gli investimenti e il credito bancario sono rispettivamente la paura di nuove tasse, l’assenza di certezze sul futuro, i parametri sui bilanci rigidi” commenta nella nota il vicepresidente di Unimpresa, Maria Concetta Cammarata secondo la quale “i nostri dati sono in linea con quelli diffusi oggi dall’Istat relativi al commercio al dettaglio, in calo lo scorso anno”.

1 luglio 2017 0

Incendi a Formia e Sperlonga, Vigili del Fuoco e Protezione civile a difesa di case e villaggi turistici

Di admin

Latina – Nottata di superlavoro tra Sperlonga e Formia per i vigili del fuoco che hanno dovuto fronteggiare due vasti incendi. A Sperlonga la zona colpita dalle fiamme è quella di Punta Cesarola,  dove l’incendio ha lambito il villaggio sovrastante. Il forte vento ha reso difficile le operazioni di spegnimento. A Formia, invece, la località Castellone è stato lo scenario di un altro vasto incendio. In entrambi i casi, a dare manforte ai vigili del fuoco del comando di Latina, sono state squadre di volontari di Protezione civile

“A Formia nella zona di Castellonorato c’è stato l’intervento di sei squadre con venticinque volontari della Protezione civile, che hanno supportato il lavoro dei Vigile del Fuoco”. Lo comunica in una nota la Protezione civile della Regione Lazio.

“Per spegnere le fiamme si è ricorso a due interventi aerei dell’elicottero regionale della Protezione civile e sono stati usati 4 pick-up e due autobotti. L’altro importante incendio, a Sperlonga, a visto l’intervento di tre squadre con circa 15 volontari. Anche qui è stato richiesto l’intervento dell’elicottero regionale, e da terra sono intervenuti 2 pick-up e una autobotte”

1 luglio 2017 0

Ugl, il sistema chimico e farmaceutico al centro del convegno organizzato a Fossanova

Di admin

Latina – “Prospettive e Sviluppo nella quarta rivoluzione industriale: relazioni industriali, partecipazione, politiche attive” nel sistema chimico e farmaceutico del Lazio Meridionale. Sarà questo il tema del convegno organizzato dall’Ugl Chimici, in programma martedì 4 luglio a Priverno (Lt) a partire dalle ore 14:30 presso la Sala ex Infermeria dell’Abbazia di Fossanova.

Il sistema chimico farmaceutico Lazio Meridionale che insiste nelle provincie di Roma, Latina e Frosinone, è il secondo polo industriale farmaceutico italiano dopo quello lombardo e rappresenta nella Regione Lazio, il più importante, sia per numero di imprese, che per numero di addetti, circa 15.000 diretti, di cui 1.000 ricercatori, più circa 6.000 nell’indotto. Oggi è il settore che genera maggior export nella regione, ha un sistema di relazioni industriali avanzato e consente di attuare, nelle imprese, i moderni meccanismi contrattuali, previsti sia nel CCNL che nella contrattazione di secondo livello. Un comparto che, per mantenere i presupposti di consolidamento e sviluppo, necessita di un rete di imprese dialoganti tra loro e con le parti sociali, e di un sostegno normativo dalle istituzioni.

Dopo i saluti e la presentazione del segretario generale dell’Ugl Chimici, Luigi Ulgiati, interverranno: Lucia Valente, assessore  al Lavoro della Regione Lazio; Carlo Riccini, direttore del Centro Studi Farmindustria; PierPaolo Pontecorvo, presidente del comprensorio Aprilia di Unindustria e direttore del Centro Europeo Studi Manageriali; Stefano Di Rosa, direttore del Polo Scientifico Tecnologico Technoscience delle università San Raffaele e Tor Vergata; Augusto Orsini, direttore di Master dell’Università San Raffaele; Antonio Pennacchi, scrittore. A concludere l’evento, il segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone.

Modererà l’evento il giornalista Alessandro Panigutti, direttore di Latina Oggi.

1 luglio 2017 0

Sorpresi dai residenti a forzare la porta di una casa, arrestati quattro colombiani

Di admin

Torre Cajetani – Hanno tentato il furto in abitazione a Torre Cajetani ma sono stati scoperti dai residenti. La tempestiva telefonata ai carabinieri di Alatri ha permesso ai militari di arrivare in tempo e sorprendere i quattro malfattori. E’ accaduto nella notte tra il 29 ed il 30 giugno, dove i Carabinieri della Stazione di Fiuggi collaborati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, hanno arrestato per tentato furto in abitazione quattro cittadini colombiani, incensurati, di età compresa tra i 27 ed i 45 anni, tutti domiciliati nella Capitale. Il gruppo è stato sorpreso da alcuni residenti del piccolo paese ernico, mentre con arnesi da scasso tentavano di entrare in un’abitazione di campagna. Immediatamente allertati, i Carabinieri di Fiuggi e Alatri sono giunti sul posto bloccando i quattro malviventi che nel frattempo, vistosi scoperti, stavano tentando di allontanarsi.

La perquisizione eseguita consentiva di rinvenire in dosso agli stessi e nell’autovettura in loro uso gli arnesi utilizzati per commettere il reato, posti sotto sequestro. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza delle Compagnie di Alatri e Frosinone, in attesa del rito direttissimo svoltosi nella mattinata di ieri e nel corso del quale è stato convalidato l’arresto e disposto a carico dei quattro, l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la Stazione Carabinieri di Roma Termini competente sul loro domicilio, nonchè il divieto di ritorno nella provincia di Frosinone.

1 luglio 2017 0

Tenta rapina in negozio di giocattoli a Cassino, arrestata 38enne lituana

Di admin

Cassino – Nella tarda mattinata di ieri, la Squadra Volante del Commissariato di Cassino interviene presso un’attività commerciale della città per segnalazione di tentata rapina ad opera di tre persone.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti riescono a fermare una donna mentre le atre 2 persone si erano già allontanate.

Gli agenti accertano che, poco prima, due uomini e una donna si erano introdotti nel negozio di giocattoli fingendosi interessati all’acquisto di alcuni articoli esposti sugli scaffali, nella circostanza la donna cercava di distrarre il titolare mentre i due uomini si dirigevano verso la cassa tentando di forzarla.

Il titolare si avvedeva della manovra e si dirigeva verso la cassa cercando di fermarli; ne scaturiva una colluttazione ma i due uomini riuscivano a fuggire prima dell’arrivo della Polizia.

Sono in corso indagini per risalire all’identità dei due fuggitivi, mentre la donna, una 38enne lituana, è stata tratta in arresto per tentata rapina in concorso.

1 luglio 2017 0

Valle Corsari a Sperlonga, divertimento e solidarietà nella “capitale” della Movida sulla Riviera d’Ulisse

Di admin

Sperlonga – Spettacolo, divertimento e solidarietà a Valle Corsari di Sperlonga. oltre a mettere su un programma che renderà indimenticabile l’estate 2017 , gli organizzatori hanno racconto anche una discreta somma di danaro che hanno affidato al sindaco di amatrice Sergio Pirozzi. Intanto sabato scorso è stata inaugurata la stagione 2017 . Un tripudio di pubblico ha di nuovo riconosciuto la straordinarietà di questa location che da alcuni anni è divenuta centro nevralgico della movida della riviera di Ulisse.

Jef (Gianfranco Annunziata), Sergio Gionta e Antonio De Rosa, ne sono gli organizzatori e con i loro staff rappresentano il motore di questo evento del sabato che risponde al nome di #tuttanatastoria. Musica old style, poi i successi di oggi, mischiati con cura e misura dai dj, e raccontati dai vocalist, ma anche arrangiati dalle percussioni. Sabato 1 luglio la frase che contraddistingue i flyer della serata, estrapolata da un brano di Jovanotti recita così: “La notte fa il suo gioco e serve anche a quello: a far sembrare tutto, tutto un po’ più bello”. In consolle uno dei regular guest, ovvero il dj Dario Fiorini con Fabio Guglietta e la voce di Flavio Ferdinandi. Il live percussion di Mario Ciacciarella conclude la parte artistica. Nel solarium il #sabadorebelde è dedicato al mondo del suoni latino americani. Valle Corsari è a Sperlonga in Via Flacca.  Gli organizzatori , attivi anche nel sociale, sono finalmente riusciti, dopo una lunga trafila, a consegnare nelle mani del sindaco di Amatrice, i proventi arrivati dalle iniziative di solidarietà messe in campo subito dopo il fatidico terremoto dello scorso anno. Una azione concreta dei clienti, degli organizzatori e di tutti i dipendenti, a vario titolo, della disco. Così facendo, e aggiungendo anche i proventi dell’iniziativa svolta in piazza a Sperlonga con la collaborazione del comune, e di tanti professionisti, è stata donata al sindaco Pirozzi la somma di circa 15 mila euro.

1 luglio 2017 0

Striscione notturno a difesa dell’acqua pubblica

Di redazionecassino4

CASSINO – Uno striscione spuntato in piena notte per protestare contro il passaggio della rete idrica ad Acea e per ricordare anche i boati e quegli episodi simili a scosse sismiche che da tempo spaventano la città e che fanno pensare a fenomeni di subsidenza a causa dell’acqua prelevata da anni dal sottosuolo cassinate. Verso le due e mezza della scorsa notte un gruppo di giovani ha attaccato sui muri di corso della Repubblica alcuni striscioni con la scritta: “Trema la terra dopo il boato. Per voi una torcia è l’unico reato. Acqua Pubblica” e l’acronimo Q.C.N. (Quis contra nos, chi sarà contro di noi). Un’azione rapida e poi la fuga, per lasciare quella protesta in bella vista sul tratto di Corso subito dopo i portici. Il problema dell’acqua è certamente molto sentito in città, ma probabilmente dietro questo messaggio si celano anche rancori per altre vicende di cui soltanto gli autori, e probabilmente i destinatari, sono a conoscenza. Val.Pra.