Giorno: 2 luglio 2017

2 luglio 2017 0

Frosinone, Note per il Parco del Matusa. Attesa per l’evento del 6 luglio

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Giovedì 6 luglio alle 18.15 appuntamento per il concerto organizzato dal Comune di Frosinone. Si terrà infatti “Note per il Parco del Matusa”. “Fortemente voluto dal sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani- si legge in una nota stampa- per suggellare, mediante un evento dal forte significato simbolico, la transizione della gloriosa struttura di piazza Caduti di via Fani, da storica “casa” dei Canarini a polmone verde nel centro cittadino, attraverso un progetto realizzato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Il concerto vedrà l’esibizione di Maurizio Turriziani (al contrabbasso) ed Erika Astolfi (al piano). Le note, eseguite dai due celebri musicisti sottolineeranno, da un lato, i fasti e le emozioni di una fase sportiva durata circa 70 anni, impressa nella memoria della città grazie alle gesta della squadra di calcio giallazzurra. Dall’altro, suggelleranno l’inizio di una nuova vita per un’opera che, nei prossimi mesi, all’interno di due ettari di parco, ospiterà percorsi pedonali e ciclabili, servizi e parcheggi, eventi culturali e, naturalmente, concerti, diventando così un punto di riferimento imprescindibile per la socializzazione delle famiglie all’aria aperta, in un contesto di grande integrazione ambientale.

L’evento di giovedì mostrerà anche, visivamente, il passaggio dalla “vecchia” destinazione d’uso a quella definitiva per il Matusa: il pubblico presente assisterà all’evento dalla gradinata centrale (con ingresso dal lato piazza Caduti di via Fani), seduto all’interno di un anfiteatro, a distanza di pochi metri dai punti in cui i lavori di smantellamento dello stadio sono già stati avviati. Andando con lo sguardo verso la Curva Nord, dunque, gli spettatori avranno la prova visiva di come la struttura e lo spazio delle gradinate stiano diminuendo, quotidianamente, a beneficio del verde, che gradualmente si sta riappropriando dell’area. Fino a quando, a opera terminata, la natura non costituirà l’elemento distintivo di quello che sarà il più grande parco urbano realizzato nell’Italia centrale dal dopoguerra a oggi.

Interverranno, in occasione di “Note per il Parco del Matusa” , il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, e il Presidente del Frosinone Calcio, Maurizio Stirpe, che procederanno al passaggio simbolico dalla destinazione sportiva a quella verde, e del recupero ambientale, del Parco Matusa. L’ingresso all’evento è gratuito ed è esteso, l’invito, alla stampa, oltre che all’intera cittadinanza”.

2 luglio 2017 0

Frosinone: la Polizia di Stato denuncia un 39enne per evasione

Di redazione

Anche in questo fine settimana sono stati intensificati i controlli in ambito provinciale. Il personale della Questura, dei Commissariati e delle Specialità ha perlustrato il territorio di competenza, verificando, in 69 posti di controllo, la regolarità di quasi 550, identificando 693 persone. Le sanzioni comminate per violazione al Codice della Strada sono state 64, ritirate 3 carte di circolazione e sequestrati 2 veicoli. La Squadra Volante invece è stata impegnata, oltre nella prevenzione e repressione di reati predatori, anche in un’attività finalizzata a verificare la presenza in casa delle persone che beneficiano della misura cautelare degli arresti domiciliari, con controlli effettuati in tutte le ore del giorno e della notte. Nell’ambito di tali controlli, un 39enne del capoluogo è risultato irreperibile presso la propria abitazione, per cui è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione.

2 luglio 2017 0

Villa Santa Lucia in festa per la Madonna delle Grazie

Di redazione

Villa Santa Lucia– La comunità di fedeli festeggia oggi la Madonna delle Grazie. Venerata nel santuario, sito nella parte alta del paese, ogni anno raccoglie moltissimi devoti. Ricco il programma allestito dal comitato festa con il parroco Don Andrea. Già da ieri nella zona del Santuario c’è stata la prima serata di festeggiamenti con le celebrazioni eucaristiche ed il programma civile. Oggi dalle ore 5.00 del mattino per ogni ora, fino alle 10.00, era possibile assistere alle Sante Messe. Questa sera invece dopo la funzione delle ore 20.00 ci sarà la processione per le vie del paese e poi la tradizionale incoronazione della statua della Madonna. Attesa anche per lo spettacolo pirotecnico. Numerosissime le presenze registrate sin dalle prime ore del mattino a Villa Santa Lucia con pellegrini e fedeli provenienti da tutto il cassinate, molti giunti anche a piedi dai paesi limitrofi. Un appuntamento religioso molto sentito quello del 2 luglio che affascina sempre ed emoziona. Natalia Costa