Giorno: 20 luglio 2017

20 luglio 2017 0

Frosinone : la Polizia di Stato mette a segno un altro colpo contro il mercato dello spaccio

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Proseguono nel capoluogo ciociaro intensi e capillari servizi finalizzati alla prevenzione ad al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini della Squadra Mobile e della Squadra Volante, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, hanno messo a segno un altro importante “colpo” contro il mercato dello spaccio. Dopo gli arresti della scorsa settimana con un ingente quantitativo di droga sequestrata, i poliziotti hanno denunciato 26enne frusinate per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L ‘uomo, alla vista degli agenti tenta di far perdere le sue tracce , nascondendosi in un appartamento dello stabile già “attenzionato” dagli investigatori. Raggiunto e bloccato, il 26enne è stato trovato i possesso di 370 euro presunto provento dell’attività di spaccio. La capillare perquisizione dello stabile, con l’aiuto di due unità cinofile, ha permesso di scoprire, nei locali delle terrazze, due buste contenenti nr. 202 dosi di cocaina e nr. 90 di hashish (dal peso di 2 gr l’una). Il dettaglio delle dosi è un dato importante perché la cocaina, venduta a 20 euro la dose, avrebbe fruttato oltre 4.000 euro, mentre l’hashish, sempre a 20 euro la dose, avrebbe fruttato 1.800 euro circa.

20 luglio 2017 0

Frosinone: Porto abusivo di armi, denunciato 24enne dalla Polizia di Stato

Di redazione

Nell’ambito di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dei reati di natura predatoria e microcriminalità in genere, gli agenti della Squadra Volante intercettano un veicolo che procede ad andatura anomala. I poliziotti, insospettiti dalla circostanza, seguono, fermano il veicolo ed identificano gli occupanti : il conducente è un 24enne nato in Romania e residente a Cassino, mentre il passeggero è un giovane frusinate . Da un controllo effettuato attraverso la banca dati delle forze di Polizia, il romeno annovera numerosi pregiudizi di polizia, per cui gli agenti decidono di procedere a perquisizione del veicolo, che da esito positivo. Nel portaoggetti lato guida gli agenti rinvengono e, pertanto, sequestrano un coltello a serramanico di 17 cm. Il 24enne viene denunciato dalla Squadra Volante per porto abusivo di armi. A suo carico è anche avviato il procedimento amministrativo del Foglio di Via Obbligatorio.

20 luglio 2017 0

Pontecorvo: Taglio del nastro al parco di Monte Menola e intitolazione della casetta degli alberi al dottor Erio Moretta

Di redazione

Taglio del nastro al parco di Monte Menola e intitolata la casetta degli alberi al compianto dottor Erio Moretta. Presente il commissario del Parco dei Monti Aurunci Michele Moschetta, il comandante dalla stazione dei carabinieri e le autorità cittadine e il sindaco Anselmo Rotondo.- “Questa idea che abbiamo sostenuto senza se e senza ma nasce dalla consapevolezza che il bene comune va coltivato al di là di tutto. Va coltivato nel tempo perché il bene comune cresce con la crescita della cultura nel popolo. Un grazie al presidente dell’anima bike Gianfranco Caporuscio e a tutti i volontari perché, senza di loro, tutto ciò sarebbe stato possibile. Quando c’è stato proposto questo progetto non è stato difficile sostenerlo, noi ci siamo stati ma il merito è loro. Così come abbiamo subito detto si all’intitolazione della casetta degli alberi al compianto amico Erio Moretta. Erio era il medico di tutti che amava la natura e passava molto tempo tra nel verde e sui monti. Una scelta che abbiamo orgogliosamente condiviso. Allo stesso modo devo ringraziare Vittorio Natoni che ha ristrutturato il crocifisso che c’è in questo parco. Grazie a tutti per aver voluto bene a questo territorio”.

Il presidente Anima Bike, Gianfranco Caporuscio: “Si avvera un sogno. Grazie all’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Anselmo Rotondo e al vice sindaco Moira Rotondo, anche a livello personale. Grazia Antonio Caramadre, Gianni Zonfrilli, Lello Tomei, Aldo Di Traglia, Franco Santoro, Roberto Porcelli, Cosimo caserta e Osvaldo Di Traglia”.

20 luglio 2017 0

Cassino: 24enne aggredisce un 79enne. Scatta la denuncia

Di redazione

Cassino- L’incresciosa vicenda si è consumata in una zona centralissima della città. Mentre passeggiava su una strada,un ragazzo di 24 anni ha notato su una panchina due anziani coniugi. Ha iniziato così a proferire frasi offensive contro di loro. Sembra infatti che in passato tra la famiglia del giovane e i due anziani, in passato ci siano stati dei dissapori. La coppia di coniugi, contrariata da tale comportamento si è alzata dalla panchina, ma in quel frangente il 79enne sarebbe stato colpito al volto dal giovane. Moglie e marito sono finiti a terra ma in quel momento stava transitando una Volante del Commissariato cittadino. Gli agenti hanno immediatamente prestato i primi soccorsi ai feriti, allertando i sanitari per le necessarie cure del caso. Il giovane, fermato ed identificato, è un cassinate di 24 anni, per il quale è scattata la denuncia per lesioni. Foto d’archivio

20 luglio 2017 0

A Piedimonte Terzo Torneo Beach Volley Memorial Mario Marrano. Per ricordare un uomo che è nel cuore di tutti

Di redazione

Piedimonte San Germano– Tutto è pronto per la terza edizione del torneo Beach volley memorial Mario Marrano. Si parte il giorno 22 luglio, ma c’è tempo fino ad oggi per le iscrizioni. L’appuntamento è in piazza Municipio, dove già è in fase di ultimazione il campo con la sabbia. Si tratta di una manifestazione che terminerà il giorno 2 agosto e rappresenta un evento non solo sportivo ma anche un momento di aggregazione per ricordare la figura dell’impegno imprenditore Mario Marrano, scomparso tragicamente nell’aprile 2015 nel piazzale dell’ azienda di famiglia. Mario Marrano è rimasto nel cuore di tutti, non solo pedemontani, poiché era conosciuto e stimato in tutto il cassinate e non solo. Nella contrada Piumarola, a Villa Santa Lucia, per esempio, in sua memoria è stata realizzata un’area verde con una suggestivo monumento in suo ricordo. Una persona sempre sorridente e disponibile, come ha anche ricordato l’ assessore allo sport del comune di Piedimonte, Valerio D’Alessandro, oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione del torneo alla quale hanno preso parte anche un referente del Volley di Piedimonte, poi i figli di Mario Marrano, Matteo e Marianna, e il fratello Valentino. Il torneo si divide in due parti: Promo, riservato ai bambini con iscrizione gratuita, e Open per adulti tesserati fino alla seconda divisione. Quest’anno, poi, per il volley Piedimonte la stagione sportiva è stata di grande successo con gli ottimi risultati delle ragazze che sono state promosse in seconda divisione. Dal 22 luglio, tutti in piazza Municipio, allora, per avvicinarsi al volley e per ricordare il grande amico Mario. Natalia Costa

20 luglio 2017 Non attivi

Frosinone, ancora incendi in Ciociaria. Abitazioni minacciate da fiamme a Pastena

Di admin

PASTENA – Da ieri brucia la vegetazione su una vasta zona tra Pastena e Falvaterra.

Per tutta la nootte i vigili del fuoco del comando provinciale di Frosinone sono rimasti a presidiaare la zona a difesa di alcune abitazioni aspettando le prime luci dell’alba per poter far intervenire i mezzi aerei.

Sono decine gli ettari di macchia mediterranea distrutti da ieri sera che si aggiungono alle centinaia di ettari di vegetazione, tra macchia, boschi, uliveti e vigneti distrutti dalle fiamme nei mesi di terribile siccità di giugno e luglio.

Ermanno Amedei

20 luglio 2017 0

Campus universitario danneggiato dal temporale di sabato, crollata la controsoffittatura

Di admin

CASSINO – Danni ingenti, quelli arrecati qualche giorno fa da un forte temporale, al Campus Universitario della Folcara a Cassino.

Il vento ha strappato la controsoffittatura dall’androne di ingresso, strappandola da soffitto accartocciandola a terra. Nonostante i tanti studenti che frequenbtano il Campus, per fortuna,  nessuno è rimasto ferito. I danni, però sono per svariate migliaia di euro e servirà anche una verifica alle parti apparentemente non danneggiate.

Ermanno Amedei