pubblicato il8 luglio 2017 alle 22:58

Cassinate: Controllo del territorio da parte dei carabinieri, il bilancio delle ultime ore

Continuano incessanti i servizi preventivi effettuati dal personale del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino e coordinati dal Comando Provinciale di Frosinone, volti sia a contrastare la commissione dei reati in genere che a garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. Nello specifico, il personale dipendente del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino ha svolto mirati servizi per il controllo del territorio, tesi a prevenire i reati contro il patrimonio, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti e le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/psicotrope” attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale sulle principali arterie e snodi di comunicazione, in prossimità dei caselli autostradali dell’A1 di competenza e nelle adiacenze delle Stazioni Ferroviarie. Sono state inoltre eseguite specifiche attività finalizzate alla captazione di soggetti d’interesse operativo nonché tese a contrastare il crescente fenomeno dei cosiddetti “veicoli fantasma”, che circolano sulle strade Italiane privi di assicurazione obbligatoria.
La predetta attività preventiva ha permesso di conseguire i seguenti risultati:
– in Cassino, veniva deferito in stato di libertà, alla locale Procura della Repubblica , per il commesso reato di “guida di autoveicolo senza patente”, un 28enne del posto (già recidivo per la stessa violazione del Codice della Strada nonché gravato da vicende penali correlate alla detenzione illecita di stupefacenti, incendio doloso ed altro) . Il predetto veniva sorpreso alla guida di un’autovettura, sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita e senza la prevista copertura assicurativa. Dai controlli effettuati emergeva che il suddetto era stato già denunciato all’Autorità Giudiziaria per analoghe violazione al Codice della Strada e, contestualmente , si procedeva a sottoporre a sequestro il veicolo.

– nel cassinate, veniva segnalato alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore di sostanze stupefacente, un 34enne di Sant’Elia Fiumerapido (già gravato da vicende penali correlate alla detenzione illecita di sostanze stupefacenti) poiché, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, assumeva un atteggiamento sospetto tanto da indurre i militari operanti ad eseguire una perquisizione personale e veicolare che consentiva, infatti, di rinvenire, sulla sua persona, un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, del peso di grammi 0,68, della quale dichiarava di esserne assuntore.

Lo stupefacente veniva contestualmente sottoposto a sequestro.
– In Piedimonte San Germano sottoponevano a sequestro amministrativo un’autovettura il cui conducente, circolava per le vie di quel centro abitato sprovvisto della prescritta copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi. L’autovettura sequestrata veniva affidata in giudiziale custodia ad una ditta autorizzata.
Immagine d’archivio

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07