pubblicato il17 luglio 2017 alle 09:14

Sant’Ambrogio tra musica e canto

È il titolo del progetto realizzato dall’Amministrazione comunale di Sant’Ambrogio, articolato in 3 eventi culturali e musicali e che si è chiuso ieri sera in piazza San Biagio con la esibizione di artisti tutti locali.

Il 25 Giugno , nella cornice della “ex cappella Sant’Antonio”, si è tenuto un convegno sui valori dello sport al quale hanno partecipato: Raniero Testa, campione di tiro al piattello e gli ambrosiani Marta Faiola, campionessa mondiale di danze latino – americane e Antonio Simeone, virtuosista della fisarmonica e campione nazionale.

Il 9 Luglio è stata la volta della rappresentazione artistica ambrosiana “Principe”, dei maestri Modesto, Pina e Marta Faiola che ha deliziato il folto pubblico con uno spettacolo di alto livello che ha visto alternarsi, sullo splendido scenario del palco naturale di Piazza San Biagio, bambini, giovani e adulti che hanno eseguito danze latino americane e coreografiche.

Venerdì 14 luglio, nella giornata conclusiva, è stata la volta della musica e del canto tutto “made in Sant’Ambrogio”; la corale polifonica “Annibale Messore”, la fisarmonica di Antonio Simeone e la “Ambrosiana band” composta da Rocco Cardillo, Antonio e Lorenzo Simeone, Luigi Di Cicco accompagnati anche da Raffaele e Francesco Artani hanno realizzato uno spettacolo emozionante e davvero unico che si è concluso con l’ascolto dei brani “Un bacio a mezzanotte” e “The Lions sleeps tonight” che gli artisti hanno eseguito tutti insieme coinvolgendo tutto il pubblico presente.

Il Sindaco, Sergio Messore, nel suo saluto, nell’esprimere la soddisfazione per la grande riuscita degli eventi, ha evidenziato che il filo conduttore di questo progetto, realizzato in collaborazione con la Presidenza del Consiglio regionale del Lazio, è stato quello di valorizzare lo straordinario “prodotto” artistico locale e di dare spazio alle realtà di Sant’Ambrogio perché in paese ci sono tanti gruppi artistici che devono essere supportati in quanto patrimonio della comunità.

Ha auspicato che anche da parte dei gruppi e delle associazioni del territorio ci sia una spinta per un maggiore coinvolgimento di questo importante Patrimonio del paese ed ha lanciato una “sfida” a tutti i partecipanti: realizzare in un prossimo futuro, con il supporto dell’Amministrazione comunale, un evento musicale unico a 5 che preveda anche la partecipazione della scuola di ballo e della banda locale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07