Giorno: 13 agosto 2017

13 agosto 2017 0

Fermato su auto rubata e reagisce all’arresto, il Gip lo rimette in libertà: era andato al mare

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Era su una macchina rubata, ha fatto resistenza all’arresto ma, tutto sommato, lo aveva fatto “solamente” per andare al mare. Ecco perché il Gip del tribunale di Cassino, ha convalidato l’arresto per ricettazione e per resistenza a pubblico ufficiale, e ha rimesso in libertà il giovane straniero senza nessuna misura cautelare.

Il giovane era a bordo di un’auto insieme ad un altro individuo quando gli agenti del commissariato di Cassino gli hanno intimato l’alt. Un primo tentativo di fuga è fallito dato che i poliziotti li hanno raggiunti e fermati.

Il complice è riuscito a fuggire a piedi mentre il giovane poi arrestato, un cittadino di origini marocchine, anche lui intenzionato a dileguarsi, è stato immobilizzato.

La vettura era stata rubata ad Avezzano. L’arresto, quindi, è scattato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale e, dinnanzi al Gip di Cassino, il giovane ha sostenuto di essere andato a Napoli con l’auto rubata solamente per fare un bagno e che al ritorno ha tentato di fuggire alla polizia perché era ubriaco.

Tutto spiegato, quindi, solamente un bagno al mare e qualche bicchiere di troppo; per questo non sarebbe stato ravvisato il pericolo della reiterazione del reato, nonostante ancora a metà agosto . Il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, per fortuna almeno quello, lo ha rimesso in libertà senza adottare nessuna misura cautelare, neanche un obbligo di dimora o obbligo di firma. Ermanno Amedei

13 agosto 2017 0

Castelnuovo Parano, arrivano Castrignanò e la Nuova Compagnia delle Tarante, con pizzica, tammurriate e tarantelle

Di redazionecassino1

Castelnuovo Parano – Proseguono le serate d’estate all’insegna della cultura e della buona musica, nell’ambito della “Festa di Montecalvo” di Castelnuovo Parano. Dopo il grande successo registrato dal “Morricone and Others” che ha visto riecheggiare fra i vicoli e piazza Minerva le più belle e suggestive colonne sonore di famose pellicole cinematografiche mondiali, il 10 agosto scorso, stasera arriva la musica popolare.     Il Borgo antico, arroccato sulla collina ed il suo magico “Castello”, si preparano a vivere un’altra serata di musica, questa sera, 13 agosto, al Campo Polivalente del centro storico. Sarà, infatti, la volta del concerto di Antonio Castrignanò e la Nuova Compagnia delle Tarante a conclusione del Ragnatela Festival. Per i vicoli dell’Antico Borgo aurunco risuoneranno le note travolgenti e coinvolgenti di pizzica, tammurriate e tarantelle. La pizzica ha origini molto antiche risalenti, sembra, addirittura a culti dionisiaci molto comuni nell’area del Salento, provenienti dalla Grecia, e fatti propri dalle popolazioni locali. Si è poi diffusa in molte altre parti dell’Italia meridionale accostandosi ad altre forme musicali come tammuriate e tarantelle che hanno da sempre riscosso un enorme successo fra le popolazioni e negli ultimi tempi riscoperte da molti giovani. Accanto alla maestosità dell’Antico Maniero, posto a guardia della millenaria Abbazia e del Golfo, al Borgo ci si prepara ad un’altra serata di festa d’estate tutta da vivere e… da ballare!

F. Pensabene