pubblicato il1 agosto 2017 alle 22:52

Cassino: D’Alessandro “In 12 mesi riusciti ad aumentare entrate da contributi regionali rispetto al 2014”

“In un anno- afferma il sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro- siamo già riusciti ad aumentare le entrate del nostro Comune derivanti dai contributi regionali. Ad oggi grazie ai progetti approvati siamo a quota 41,22 euro per abitante. Nel 2014, secondo i dati elaborati dal blog Openpolis, apparsi oggi sui quotidiani locali, invece, nel pieno della precedente legislatura la nostra quota di finanziamento per ogni singolo abitante era pari a 38,27 euro. C’è da dire però che in quell’anno la popolazione residente della nostra città era di 35.955 abitanti, secondo i dati Istat, mentre al momento si attesta sulle 36.511 unità. Quindi- prosegue D’Alessandro- anche con un numero di abitanti superiore al 2014 siamo riusciti ad aumentare le entrate di circa 4 euro per abitante.
Checché se ne dica la progettualità messa in campo da questa amministrazione è stata premiata e questo è un dato oggettivo. Parliamo di euro. 850 mila euro sulla sicurezza stradale grazie al quale inizieremo a ripensare la viabilità della città con maggiore attenzione ai pedoni ed agli amanti della bicicletta. Nel progetto è previsto anche il monitoraggio, attraverso l’installazione di nuovi dispositivi, tutti i varchi della città.
Poi, ci sono i 420 mila euro per la realizzazione della rotatoria Via Di Biasio-Via Bonomi nei pressi della clinica San Raffaele, uno snodo importantissimo all’ingresso della nostra città. I lavori prevedono anche la messa in sicurezza di via S. Angelo per garantire maggior sicurezza agli studenti diretti al Campus universitario.
Siamo riusciti, inoltre, a far approvare il progetto definitivo per la messa in sicurezza di via San Bartolomeo, mediante il ripristino dell’argine del torrente Saetta. Le risorse sono pari a 210 mila euro e derivano dall’Attuazione del Programma straordinario di interventi per il dissesto idrogeologico.
Infine gli ultimi successi di questa amministrazione nel campo della cultura e del risparmio energetico con il finanziamento da parte della Regione Lazio pari a 15.000 per la rassegna Cassino Arte 2017 e il progetto CapoClasse energetico che ha fiorato i 10.000 di contributo. Nonostante la situazione precaria dell’ente e relativa all’esposizione debitoria che sfiora i 70 milioni di euro, stiamo facendo il massimo per creare le condizione opportune per una stagione di crescita e sviluppo per la nostra città”. Ha concluso il sindaco.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07