pubblicato il1 agosto 2017 alle 18:03

Infermiera aggredita al Pronto Soccorso di Cassino, emergenza sicurezza Santa Scolatica

CASSINO – Ancora una aggressione in ospedale a Cassino. A farne le spese sono stati, anche in questo caso, gli infermieri del pronto soccorso.

Ciò che è accaduto ieri mattina alle 6.30 circa, ripropone il problema della scarsa sicurezza all’interno del Santa Scolastica il cui pronto soccorso sembra essere in balia di chiunque voglia dar prova del proprio livello di inciviltà.

A quell’ora, infatti, un 45enne di Cervaro, in stato di ebrezza avrebbe aggredito l’infermiera con un calcio ed un pugno, solo questo, al volto ferendo anche un secondo infermiere.

La richiesta di intervento fatta alle forze dell’ordine non avrebbe sortito effetto; nessuno è intervenuto per fermare l’uomo che avrebbe continuato ad aggredire infermieri anche nel corso della mattinata. Per la vicenda è stata presentata una denuncia per lesioni. Resta il problema, quindi, della sicurezza nel presidio ospedaliero.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07