Giorno: 11 settembre 2017

11 settembre 2017 0

Gli italiani del MLI di Pappalardo a Montecitorio per chiedere il rispetto della Sentenza di Cassazione

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ROMA – Missione compiuta per gli attivisti del Movimento Liberazione Italia che fa riferimento al generale dei Carabinieri in congedo Antonio Pappalardo.

Oggi pomeriggio, un folto gruppo composto da persone provenienti da tutta Italia, si è ritrovato in piazza Montecitorio per accompagnare il Presidente di MLI Pappalardo, in quello che lui definisce la consegna dell’avviso di sfraatto ai parlaamentari abusivi.  Pappalardo ha consegnato al presidente della Repubblica la sentenza di Corte Costituzionale del 2014 per chiedere lo scioglimento delle Camere i cui deputati e senatori vennero eletti con il Porcellum, la legge elettorale giudicata incostituzionale. Alle 16.30 circa, un Commissario di Polizia ha preso in consegna la documentazione con l’impegno di sottoporla al presidente della Repubblica.

“Quello ottenuto oggi è stato un grande risultato – Ha dichiarato Maurizio Russo, coordinatore per la Regione Lazio di MLI – Eravamo circa 2mila persone ed è sorprendente come a pochi mesi dalla nascita del Movimento si sia riusciti a portare a Roma gente proveniente da ogni Regione della Penisola. Vuol dire che le argomentazioni più volte esposte da Pappalardo sono condivise in ogni parte d’Italia. Ciò che è accaduto oggi è un significativo primo passo. Adesso il presidente della Repubblica ha 30 giorni di tempo per valutare le nostre richieste”. Ermanno Amedei

11 settembre 2017 0

Smerciava sigarette nel proprio alimentari: arrestato 27enne ucraino

Di redazionecassino1

Un anomalo flusso di clienti interessava quotidianamente un alimentari di Santa Maria Capua Vetere (CE) ma, una volta usciti dal locale, nessuno sembrava aver realmente fatto acquisti.

Insospettiti dal fenomeno, i Finanzieri della Compagnia di Marcianise hanno quindi monitorato la zona e l’ispezionato i locali. Nel retrobottega del punto vendita i militari hanno individuato la presenza di diversi scatoloni di cartone con all’interno oltre 600 pacchetti di sigarette di contrabbando di varie marche destinate alla vendita.

Lo smercio avveniva all’interno del negozio di generi alimentari intestato ad un 27enne di orini ucraine, per il quale sono scattate le manette. È stato infine condotto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere difronte all’Autorità Giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere del reato di contrabbando di tabacchi.

11 settembre 2017 0

Sabato 16 settembre i non vedenti vanno in Ferrari

Di redazionecassino1
Lo Scuderia Ferrari Club Riga, l’Uici con lo Scuderia Ferrari Club Roma Centro e Meta Magazine organizzano una giornata presso il circuito sperimentale di Anagni Lo Scuderia Ferrari Club di Riga e l’Uici (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti), in collaborazione con lo Scuderia Ferrari Club Roma Centro e la testata giornalistica Meta Magazine (www.metamagazine.it), diretta da Morena Mancinelli, in qualità di media partner, organizzano per il prossimo sabato 16 settembre un’iniziativa fino a oggi unica nel suo genere in Italia. Oltre dieci Ferrari fiammanti saranno messe a disposizione degli oltre cento partecipanti tra non vedenti, ipovedenti e loro accompagnatori i quali potranno girare in pista a bordo di una rossa, affiancati da piloti e gentleman driver esperti, che gli faranno assaporare il gusto della passione Ferrari. Due giri di pista ciascuno sul circuito, un buffet a bordo pista con prodotti tipici del territorio, un servizio fotografico, un video dell’intero evento ripreso con tanto di droni. Un’esperienza sensoriale totale e un percorso tattile. “La scommessa di questa che è solo la prima di una serie di iniziative – dichiara Valerio Palmigiano, Presidente del Scuderia Ferrari Club Riga – è quella di affiancare il marchio e la passione Ferrari al sociale, avvicinandoli il più possibile alle persone, senza mai rinunciare a un livello alto di stile e qualità”. “Gli ostacoli che un disabile sensoriale vive ogni giorno – dichiara Andrea Titti, editore non vedente di Meta Magazine – non risiedono tanto nella sua condizione clinica, ma nella capacità sua e del contesto in cui si inserisce di integrarlo sotto ogni aspetto della vita sociale. L’evento di cui la testata di cui sono editore è media partner, rappresenta un esempio di alta qualità verso quest’obiettivo. Anche i non vedenti e gli ipovedenti possono vivere la loro passione nei confronti di un simbolo di italianità e di successo nel mondo quale è la Ferrari”. Ermanno Amedei
11 settembre 2017 0

Furto al Bar Momo di Cassino, ladri carpentieri tagliano la serranda

Di admin

CASSINO – Furto con scasso, questa notte, al bar Momo in piazza San Giovanni a Cassino. Il sistema del taglio della serranda non è nuovo, m a Cassino non si vedeva da qualche tempi.

Con delle cesoie che il proprietario del bar ha ritrovato sotto i tavoli, i malviventi carpentieri hanno tagliato i tiranti in ferro fino a fare due pezzi di serranda.

Avendo accesso alla porta di alluminio, l’hanno forzata e si sono introdotti all’interno facendo man bassa di tagliandi gratta e vinci e del contenuto della cassa.

In tutto poco più di un migliaio di euro ma i danni al titolare del locale sono di molto superiori a cominciare della giornata di chiusura forzata per sistemare tutto.

Il furto è stato denunciato al commissariato di polizia. “Sono due anni che ho l’attività – ha detto il proprietario – Non mi era mai capitata una cosa simile ma so che, purtroppo, bisogna metterlo in conto che può succedere”.

Ermanno Amedei

Foto gentilmente concesse da Bruno Della Corte

11 settembre 2017 0

Gaeta, 82° Campionato nazionale dinghy 12′: vince Enrico Negri

Di redazionecassino1

Gaeta – Si è concluso ieri l’82° campionato nazionale dinghy 12′ che si è svolto a Gaeta presso la Base Nautica Flavio Gioia. Ben 72 gli iscritti che si sono sfidati in sette prove nell’arco di tre giorni. A salire sul primo gradino del podio, con uno stacco di ben nove punti rispetto al campione in carica, il 54enne Enrico Negri. Nuovo oro nel medagliere da record del dinghista di Luino che si è assicurato il titolo grazie alle due ultime straordinarie prove. Secondo classificato il campione in carica Vittorio d’Albertas, penalizzato da una squalifica nel corso della sesta regata. Medaglia di bronzo, invece, per Vincenzo Penagiaeta – ni che però con 35 punti è risultato il miglior dinghista tra gli over 60. Ottimi risultati anche per Gaetano Allodi Varriale, primo classificato tra gli over 70, e per Francesca Lodigiani, che ha conquistato il miglior risultato tra le dinghiste iscritte al campionato. Con 50 punti e uno stacco di 76 dal secondo classificato, medaglia d’oro nella categoria dinghy classici anche per Roberto Benedetti, autore di un finale imponente impreziosito da due primi posti nelle ultime due regate. Secondo e terzo classificato, rispettivamente con 126 e 129 punti, Alberto Patrone e Stefano Puzzarini.  «Sono enormemente soddisfatto – è stato il commento dell’organizzatore Luca Simeone, dinghista esperto che ha peraltro portato a casa un ottimo ottavo posto nella classifica generale – perché tutto si è svolto nel migliore dei modi. Gestire un simile numero di imbarcazioni non è certo cosa facile ma l’imponente servizio di assistenza in mare ha funzionato alla perfezione. Il risultato più bello è stato sicuramente aver sentito tanti apprezzamenti positivi da parte degli ospiti arrivati da tutta Italia; apprezzamenti positivi non solo sull’organizzazione ma anche e sopratutto sulla città di Gaeta che ha riservato agli ospiti una calorosa accoglienza».

Il mare, il cibo, i monumenti, le persone del posto: tutto è stato recensito positivamente dai dinghisti che sperano di tornare presto in città e non solo per partecipare alla prossima competizione velica.

«Non abbiamo ancora studiato il calendario del 2018 – ha ammesso Luca Simeone – ma la città di Gaeta è diventata un punto di riferimento per quanto riguarda il mondo della vela e i circoli locali stanno lavorando per ospitare eventi sempre più importanti».