pubblicato il11 settembre 2017 alle 21:25

Smerciava sigarette nel proprio alimentari: arrestato 27enne ucraino

Un anomalo flusso di clienti interessava quotidianamente un alimentari di Santa Maria Capua Vetere (CE) ma, una volta usciti dal locale, nessuno sembrava aver realmente fatto acquisti.

Insospettiti dal fenomeno, i Finanzieri della Compagnia di Marcianise hanno quindi monitorato la zona e l’ispezionato i locali. Nel retrobottega del punto vendita i militari hanno individuato la presenza di diversi scatoloni di cartone con all’interno oltre 600 pacchetti di sigarette di contrabbando di varie marche destinate alla vendita.

Lo smercio avveniva all’interno del negozio di generi alimentari intestato ad un 27enne di orini ucraine, per il quale sono scattate le manette. È stato infine condotto agli arresti domiciliari e dovrà ora rispondere difronte all’Autorità Giudiziaria di Santa Maria Capua Vetere del reato di contrabbando di tabacchi.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07