A Cassino sospetti fra venditori ENEL porta a porta, fermato 19enne

A Cassino sospetti fra venditori ENEL porta a porta, fermato 19enne

28 ottobre 2017 Non attivi Di redazionecassino1

Proponevano contratti di erogazione di energia per conto dell’ENEL, porta a porta. Questa attività aveva insospettito i Carabinieri della stazione di Cassino i quali, nei giorni precedenti, avevano avviato un’indagine a riguardo. Gli accertamenti hanno verificato come tutti i soggetti fossero effettivamente delegati dalla nota società a svolgere tale attività, ma uno di loro, 19enne, ha evidenziato delle irregolarità. Già censito per reati contro il patrimonio, è stato deferito in stato di libertà dai Carabinieri del NORM-Aliquota Radiomobile, della locale Compagnia,  per l’inosservanza dell’obbligo di dimora nel Comune di Napoli, sua residenza.

L’operazione si è svolta all’interno del quadro di controlli previsti per il week end, rafforzati in vista della festività religiosa di Ognissanti.

Giulia Guerra